Una spiegazione semplice e immediata dell’esistenza di Deja Vu

Senza dubbio un “Deja Vu” è qualcosa di incredibilmente strano e inquietante: la sensazione di aver già vissuto o visto una certa azione o scena. Ci sono molte spiegazioni per questo fenomeno, dal sempre presente paranormale a teorie più caute e ragionate guidate da spiegazioni scientifiche.

In passato i ricercatori hanno testato l’effetto di Deja Vu – da non confondere con già sognato, o rivivi una scena già sognata – avere carte virtuali usate create nel videogioco The Sims, consentendo ai partecipanti allo studio di esplorarli. Alcune mappe avevano lo stesso layout di base ma con skin differenti (in fondo alla notizia potete vedere di cosa stiamo parlando). Quando i partecipanti hanno attraversato le stanze che avevano attraversato prima, con la stessa pianta ma con oggetti diversi, era più probabile che riferissero un sentimento di Deja Vu.

In un video, invece, un medico di TikTok, il popolare Karan Raj, ha spiegato una delle teorie alla base del fenomeno. È, in poche parole, “un problema nel tuo cervello”, spiega nel video (che troverete in fondo alla notizia). “È quando una nuova memoria che dovrebbe essere immagazzinata nella memoria a breve termine viene accidentalmente immagazzinata nella memoria a lungo termine, quindi sembra che sia accaduta prima perché il nostro cervello ci dice che è vecchia memoria.“.

Ovviamente, ci sono molte teorie su Deja Vu, e la maggior parte di esse riguarda “errori di memoria cerebrale”. Non c’è una risposta definitiva, ma certamente non è nulla di paranormale e non può essere spiegato.

READ  Ozono, scoperti nell'atmosfera tre composti "sconcertanti" e misteriosi - Notizie Scientifiche.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *