Twitter sta chiudendo l’account di Trump. Lo “ sciamano ” Jack Angeli arrestato – Stranger

Washington, 9 gennaio 2021 – Guerra aperta tra Twitter e Donald Trump. Il social network ha infatti deciso di farlo sospendere assolutamente l’account di The Donald. Nel frattempo, le manette per Jake Angeli, il protagonista “sciamano” dell’assalto a Capitol Hill. Amico, il vero nome è Jacob Anthony Chansley Angels, ecco arrestato e accusato per ingresso illegale e violento e comportamento disordinato negli edifici del Congresso. Il Dipartimento di Giustizia ha annunciato che anche Adam Johnson era stato incriminato, raffigurato con il braccio sotto il braccio. podio della relatrice Nancy Pelosie Derrick Evans, membro del Congresso dello Stato del West Virginia. Arrestato anche Nick Hochs, uno dei leader dei Proud Boys, si è ritrovato ammanettato dopo essere tornato a Honolulu.

Biden: “È un bene che Trump non presti giuramento”

La decisione di Twitter

“Dopo unattenta valutazione tweet recenti di @realDonaldTrump e il contesto attuale, compreso il modo in cui vengono interpretati (…), abbiamo account sospeso a tempo indeterminato per rischio di nuovo incitamento alla violenza“si legge in una dichiarazione su Twitter, che ha avuto di recente ha eliminato più tweet il presidente ha poi sospeso il suo account per 12 ore prima di riattivarlo giovedì.

Sciamani e ultras, gli ultimi soldati di Paperino

Altri social network come Facebook, Snapchat o Twitch aveva già fatto questo passo, ma nel caso di Twitter, è ancora più significativo perché Twitter è sempre stata la piattaforma preferita di Trump da quando era sulle tracce della campagna nel 2016. Un account che ha contato fino ad oggi 88 milioni di abbonati.
“Le nostre regole di interesse pubblico esistono per consentire alle persone di ascoltare in prima persona ciò che i funzionari eletti ei leader politici hanno da dire”, ha spiegato in dettaglio la società con sede in California. “Tuttavia, abbiamo chiarito per anni che questi conti non sono completamente al
al di sopra delle nostre regole e che non possono utilizzare Twitter per incitare alla violenza, tra le altre cose. “

READ  Evento ECCEZIONALE in Groenlandia, la PIOGGIA arriva per la prima volta al SUMMIT. Dettagli »ILMETEO.it

“Non re Lear, solo miseria nella sua caduta”

Twitter ha chiuso l'account di Trump (Ansa)

L’ira di Trump

La reazione di Trump è stata immediata. “Twitter non è libertà di parola, si tratta di promuovere la piattaforma della sinistra radicale. Non ci zittiranno. Ma Trump è andato oltre, accusando Twitter di cospirare con i suoi nemici politici. “Zittiscimi”. “Twitter è andato sempre più in profondità nel vietare la libertà di parola, e stasera i dipendenti di Twitter si sono coordinati con i democratici e la sinistra radicale per rimuovere il mio account dalla loro piattaforma, per zittirmi – e TU, le 75.000 persone. 000 grandi patrioti che hanno votato per me “, ha detto in una serie di tweet dall’account ufficiale @POTUS. Il messaggio è stato quindi rapidamente cancellato.

YouTube rimuove il canale di Bannon

Nel frattempo, dopo averlo precedentemente bandito, Youtube rimuove completamente dalla sua piattaforma Podcast “War Room” di Steve Bannon, ex stratega di Donald Trump e guru dell’estrema destra americana. Ha spiegato un portavoce di YouTube The Wrap che “abbiamo chiuso il canale” War Room “di Steve Bannon e di un suo collaboratore per aver violato ripetutamente le regole della nostra community”, in particolare “video con contenuti fuorvianti su accuse di frode ed errori che ha cambiato il risultato delle elezioni presidenziali “. “I canali che ricevono tre penalità in 90 giorni verranno rimossi definitivamente da Youtube”, ha aggiunto il portavoce. Youtube era già intervenuto per censurare Bannon per un video in cui chiedeva di essere “decapitato” Anthony Fauci, un’affermazione che ha spinto Twitter a sospendere il proprio account lo scorso novembre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *