Ucciso un autista russo della regione di Kherson occupata dall’Ucraina |  Guerra in Ucraina

Ucciso un autista russo della regione di Kherson occupata dall’Ucraina | Guerra in Ucraina

Un autista russo della regione occupata di Kherson in Ucraina è stato ucciso in un incidente d’auto mercoledì, secondo quanto riportato dai media russi. Kirill Stremousov, 45 anni, era stato inviato lì dai russi per assistere il governatore nell’offensiva contro le forze ucraine.

Stremousov è stato nominato vice governatore di Kherson due mesi dopo l’invasione russa dell’Ucraina. Fu uno dei più importanti sostenitori dell’occupazione russa. Era meglio conosciuto per le sue dichiarazioni aggressive sui social media e per i video che ha realizzato sulla situazione al fronte.

Il governatore di Kherson, Volodymyr Saldo, dichiara che Stremousov è stato assassinato. Questo è incerto, secondo i funzionari ucraini, poiché le informazioni non sono state verificate in modo indipendente. Non si sa quindi cosa abbia causato l’incidente stradale. Stremousov era molto ricercato dalla polizia ucraina.

Questa settimana ha invitato i residenti di Kherson a lasciare la città a causa dei previsti attacchi da parte dell’esercito ucraino. Le autorità ucraine parlano di deportazioni violente.

Mercoledì, le truppe russe hanno iniziato a ritirarsi da Kherson. Lo ha ordinato il ministro della Difesa russo Sergei Shoigu. Mosca evita così una sanguinosa battaglia per la città, in gran parte circondata dalle truppe ucraine.

READ  Le grandi scimmie corrono in tondo e cercano di sfuggire alla realtà, se possibile | Scienza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *