Uomo arrestato 47 anni dopo l’omicidio con una tazza di caffè |  All’estero

Uomo arrestato 47 anni dopo l’omicidio con una tazza di caffè | All’estero

Poi Lindy Sue Biechler, 19 anni, è stata orribilmente uccisa. Non meno di 19 coltellate sono state fatali per la giovane donna. Aveva combattuto per la sua vita ed era stata trovata da una zia e uno zio. Tracce di sperma e sangue sono state trovate sul suo corpo senza vita, ma non potevano essere collegate a un sospetto in quel momento.

Il fatto che Sinopoli sia entrato in scena è dovuto a una rivoluzionaria tecnica del DNA, che esamina le proprietà ereditarie del “donatore di DNA”. Il genealogista Cece Moore è stato in grado di determinare attraverso questa tecnica che gli antenati del presunto colpevole dovevano provenire dalla città italiana di Gasperina, riportano vari media americani.

tazza di caffè

La ricerca sull’albero genealogico alla fine ha portato a un elenco di 2.300 persone a Lancaster con parenti lontani a Gasperina, un numero limitato di possibili sospetti, inclusa Sinopoli. Quando si è scoperto che Sinopoli viveva nello stesso condominio in cui la donna era stata uccisa prima dell’omicidio, è diventato ufficialmente un sospetto e gli investigatori lo hanno seguito da vicino. Nel febbraio di quest’anno, sono rimasti sorpresi quando hanno recuperato una tazza di caffè che aveva buttato via in aeroporto per un confronto del DNA. Bingo! Il DNA di Sinopoli corrispondeva ai segni sui vestiti di Lindy Sue Biechler.

I suoi colleghi sono rimasti sbalorditi dall’arresto. Sinopoli non era un uomo eccezionale. Non sapevano che aveva un altro segreto. Nel 2004, Sinopoli ha ricevuto una condanna a un anno di reclusione con sospensione della pena per aver spiato una donna nuda in un solarium.

READ  Diversi morti e feriti nella sparatoria in una banca di Louisville

Sinopoli è stato arrestato questa settimana. Sarà ascoltato per la prima volta davanti a un giudice il 25 luglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *