Verstappen ancora terzo a Baku: “Non è una brutta giornata” |  Auto sportiva

Verstappen ancora terzo a Baku: “Non è una brutta giornata” | Auto sportiva

Leclerc ha segnato un tempo di 1.43.224. Era quindi due decimi più veloce di Sergio Pérez. Verstappen era un decimo più lento del suo compagno di squadra della Red Bull. Ha dovuto annullare il suo primo giro veloce programmato dopo che Pérez ha tirato dritto in avanti. Successivamente, l’olandese ha affinato il suo tempo, ma le sue gomme non erano più al massimo. “Sono stato un po’ scontento di entrambe le mete perché ho dovuto interrompere il mio giro veloce a causa della bandiera gialla”, ha detto Verstappen.

La Ferrari ha guidato la seconda sessione di prove libere con un alettone posteriore più piccolo, che non era stato ancora utilizzato nella prima sessione di Baku. Ciò ha comportato una maggiore velocità sui rettilinei. Verstappen è uscito piuttosto tardi alla fine per il suo lungo termine sulla gomma più morbida, rendendo questa simulazione di corsa a soli tre giri.

“Nel complesso sembrava ragionevole. La Ferrari sembra di nuovo veloce nel giro di un giro, nei lunghi stint era un po’ più equilibrata. È positivo. Inoltre, sembra finalmente di montare le gomme velocemente su un circuito cittadino, questo vale per tutti. Non è stata una brutta giornata, dobbiamo ancora mettere a punto alcune cose”.

Leclerc ha riportato una perdita di potenza durante le prove, ma secondo il suo team è stato in grado di continuare a guidare.

READ  Anouk Vetter manca di poco l'oro ai Campionati mondiali di atletica leggera | sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *