Vingeard: “Non sarei sorpreso se gli Emirati Arabi Uniti attaccassero gli Emirati in anticipo”

Giovedì 13 luglio 2023 alle 8:15

video

Jonas Vingaard è preparato a molti scenari, incluso il fatto che gli Emirati Arabi Uniti potrebbero attaccare oggi nella dodicesima tappa. “Non sarei sorpreso se attaccassero presto, quindi bisogna essere attenti fin dall’inizio”, ha detto l’atleta che indossa la maglia gialla Jumbo-Visma dopo la gara di Moulins della squadra del concorrente Tadej Pogačar.

“Sarà molto interessante”, Vingeard si proietta nella fase di transizione verso Belleville-en-Beaujolais. “Va avanti e indietro molto e sarà interessante vedere quali saranno i piani delle altre squadre. In ogni caso, il nostro piano è difendere la maglia gialla. […] E dobbiamo assicurarci che nessun corridore pericoloso scappi nella fase di apertura.

I primi veri confronti per i corridori in classifica possono quindi già svolgersi oggi, ma tutti gli occhi sono puntati sulle tappe di montagna di venerdì, sabato e domenica. “Non vedo davvero l’ora che arrivi il fine settimana. Saranno tre tappe molto difficili e penso di essere pronto per questo”, ha detto il leader della Jumbo-Visma.

“Ora siamo a undici tappe, quindi penso che tutti lo sentano nelle gambe. Ma oggi non è stata una gara difficile, quindi è difficile dire come si sentono le mie gambe”.

READ  Calciomercato Juventus, Douglas Costa e il super scambio con Chiesa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *