Vivo non può più vendere smartphone in Germania da un tribunale tedesco – Tablet e telefoni – Notizie

ma da un punto di vista legale, annulla anche il loro diritto di utilizzare questa tecnologia.

beh, non è necessariamente così, se Nokia sta chiaramente abusando e andando contro le regole che l’UE impone sui brevetti franchi, al momento questo giudice (il più basso) ha affermato che il prezzo richiesto da Nokia non era irragionevole, e con ciò un il divieto di vendita o di importazione è semplicemente legittimo. con questa decisione in mano, Nokia può convocare tutti i venditori di telefoni in tutta la Germania per interrompere la vendita di questo pasticcio vivo sotto la minaccia di una possibile causa con tutti i costi che ciò comporta.

tuttavia, nulla di tutto ciò ha a che fare con:
1: la questione se Nokia sia davvero qui… o se questo fosse solo un altro caso di conversazione antiquata (perché la porcellana è cattiva). può ancora essere considerato in istanze superiori.

ma più importante:
2: inizi con il commento (o la domanda) se possiamo o meno boicottare tutte le aziende cinesi in anticipo o meno, perché ora c’è 1 azienda coinvolta in una controversia sui brevetti.. che, tra l’altro, più di una volta, per la precisione per gli stessi motivi, tra normali aziende europee.

Sì, ci sono sicuramente montagne con, tra le altre, aziende cinesi che non si preoccupano dei brevetti e cercano solo di scaricare i loro rifiuti scadenti (spesso pericolosi) sul mercato qui.. per casi del genere abbiamo già abbastanza regolamenti europei per mantenere questo in questo caso, però, la domanda è semplicemente quanto vivo dovrebbe ora pagare e se i brevetti in questione dovrebbero ora essere più costosi di prima. Con questa decisione in mano, Nokia è ovviamente libera di offrire a vivo un’altra possibilità di pagare come al solito, e vivo è ovviamente anche libero di chiedere a un tribunale superiore di rendere trito questo verdetto.

READ  Pininfarina Battista si esibisce in California: "Dall'Italia con amore"

almeno qualcosa mi dice che l’aumento del prezzo della licenza sarà più di una semplice correzione per l’inflazione, altrimenti vivo avrebbe probabilmente inghiottito quei costi. questi tipi di azioni legali sono tutt’altro che gratuiti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *