10 volte più sfacciato della principessa Laurentien

10 volte più sfacciato della principessa Laurentien

La principessa Laurentien non è una violacciocca. Con abiti colorati e gioielli che ti fanno risaltare, si distingue immediatamente anche in una grande folla. La conduttrice Petra ha elencato dieci ottimi esempi di budella laurenziana.

Petra: “10 volte il coraggio della principessa Laurentien… Un titolo autoesplicativo per questo blog? La principessa Laurentien si distingue spesso con i suoi abiti, senza avere deliberatamente l’intenzione consapevole di farlo. Una cosa è certa, ha un gusto sorprendente. valori anomali da molto sorprendenti a abbastanza ordinari. Indubbiamente, sa anche qual è la tendenza, ma non può essere definita subito una trend follower. Fa regolarmente acquisti presso la moda Hardies all’Aia per marchi famosi, ma ancora una volta sempre “Non puoi mai dire in anticipo quale stile di abbigliamento apparirà sul tappeto. Quindi è emozionante seguire i suoi abiti.

Outfit 1: Il Prinsjesdag 2004, abbiamo visto la principessa Laurentien con ampi pantaloni verde smeraldo, abbinati a un lungo cappotto bianco con ricami verdi e un cappello abbinato. Questa creazione è una creazione di Hardies Couture dell’Aia.

Outfit 2: Prinsjesdag, l’occasione perfetta per dare il massimo. Nel 2005, la principessa Laurentien ha indossato questo abito sorprendente di Ronald Kolk, composto da una camicetta con scollo a cascata, gilet e maxi gonna. Il cappello è appositamente progettato per questo.

Vestito 3: Il Prinsjesdag 2006, la principessa Laurentien indossava un abito a corsetto azzurro di Ronald Kolk, il cappello azzurro abbinato è una creazione di Marianne Jongkind.

Vestito 4: Per il 70° compleanno del re Harald di Norvegia, la principessa Laurentien ha scelto un abito in stile sari con ricami. Il creatore è purtroppo sconosciuto.

READ  Lady Diana, la somiglianza con l'attrice Emma Corrin è sorprendente

Vestito 5: Nel settembre 2007, al Paleis het Loo è stato celebrato il 40° compleanno del Principe d’Orange. La principessa Laurentien indossava uno splendido abito floreale. Il più notevole, tuttavia, è stato il suo taglio di capelli, che è stato pettinato all’indietro.

Vestito 6: Per Prinsjesdag 2008, la principessa Laurentien ha scelto un abito semplice con un soprabito colorato con maniche corte. La sua borsa è fatta dello stesso tessuto del mantello.

Vestito 7: durante la celebrazione del 65° compleanno della principessa Margriet, la principessa Laurentien ha indossato un abito verde brillante con ricami di uno stilista sconosciuto.

Vestito 8: Nel giugno 2010, la principessa ereditaria svedese ha dato il suo sì a Daniel Westling. Era presente anche la principessa Laurentien che indossava un abito bianco con fiori neri. Ha completato il suo outfit con una cintura rossa e sandali rossi.

Vestito 9: In occasione del Prinsjesdag 2010, la principessa indossava un abito rosso a motivi di rose, disegnato da Talbot Runhof. Il mantello rosso abbinato è un design Hardies Couture.

Audacia di tutt’altro ordine: la principessa Laurentien ha indossato questo cardigan nel 2015 in occasione della Giornata dello Sviluppo Sostenibile. Il giubbotto è composto da clip per lattine. Com’è appropriato! (Abito 10)

Qualcosa in cui vediamo regolarmente la principessa Laurentien è stampato su carta! Un top e pantaloni, realizzati nello stesso tessuto. O un cappotto con pantaloni, un top con una gonna, ecc. Visto qui in pantaloni con un cappotto Essentiel Antwerp.

Foto

Il principe Constantijn è mecenate della World Press Photo Foundation. Per questo ogni anno partecipa al World Press Photo Award, solitamente accompagnato dalla Principessa Laurentien. Nel 2018 indossava una lunga gonna floreale Cinq à Sept, abbinata a un top nero. Gli accessori le stanno benissimo!

READ  difficoltà in arrivo per Ozgur

Quale outfit è per te una scelta assoluta e quale è vietato? Mi piacerebbe leggerlo nei commenti qui sotto!”

Questo blog è stato scritto dalla moderatrice Petra, il cui blog di funzionalità appare regolarmente su questo sito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *