“Accordo bonus estivo per il personale Schiphol”, ma il sindacato chiede di più

“Accordo bonus estivo per il personale Schiphol”, ma il sindacato chiede di più

“Accordo bonus estivo per il personale Schiphol”, ma il sindacato chiede di più

Il sindacato FNV e Schiphol concordano “per ora” che i dipendenti aeroportuali riceveranno un bonus quest’estate. Così dice il leader della campagna FNV Joost van Doesburg tempo di notizie

I sindacati stanno negoziando con Schiphol sulla mancanza di personale in aeroporto e sull’elevato carico di lavoro. Se non ci sarà un accordo su condizioni migliori entro mercoledì prossimo, i dipendenti entreranno in sciopero, afferma Van Doesburg. Il bonus estivo non basta alla FNV. “I salari devono salire e il carico di lavoro deve diminuire. Un salario di sussistenza parte da 14 euro l’ora, ecco dove dovrebbe andare”.

Lo ha detto un portavoce di Schiphol tempo di notizie per non parlare dei negoziati fino alla loro conclusione.

A causa della mancanza di personale, a Schiphol sono recentemente emersi grossi problemi: lunghe code, voli cancellati e viaggiatori aggressivi. “Le ultime settimane non sono state assolutamente un poster per venire a lavorare qui”, afferma Van Doesburg.

Il presidente del consiglio di Schiphol, Dick Benschop, ha ammesso domenica che la situazione lo aveva “danneggiato”. Egli promesso che in estate non ci saranno più “file troppo lunghe”, compreso in meno voli da fare† Ha ammesso che negli ultimi anni c’è stata troppa attenzione al risparmio sui costi. Negli ultimi anni, l’approccio di Schiphol è stato principalmente “crescita per il bene della crescita”, ha affermato. Questo approccio sarebbe stato quello di “lasciare l’aeroporto per un po'”.

“Devo congratularmi con il signor Benschop”, afferma Van Doesburg. “È molto onesto. Alla fine della giornata, sono stati i dipendenti, le guardie di sicurezza, gli addetti alle pulizie, il personale addetto all’assistenza, che hanno dovuto pagare il conto. Le cose devono cambiare se raggiungiamo un accordo”.

READ  Il personale di NS nel centro del Paese in sciopero, quasi nessun treno nemmeno altrove

Il leader dell’FNV afferma che anche i politici sono responsabili della situazione all’aeroporto, che è per il 92% nelle mani del governo nazionale e dei comuni. “La Camera dei rappresentanti è anche il capo di Benschop. Abbiamo avvertito per molti anni che le cose vanno male per i lavoratori di Schiphol, che c’è una minaccia di carenza di personale. La Camera non ha agito lì sopra”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *