Accordo finanziario per gli operatori sanitari con covid polmonare in arrivo il prossimo anno |  Coronavirus

Accordo finanziario per gli operatori sanitari con covid polmonare in arrivo il prossimo anno | Coronavirus

All’inizio del prossimo anno, il ministro Conny Helder (Long Term Care) vuole raggiungere un accordo finanziario per il personale sanitario alle prese con reclami a lungo termine (covid polmonare) a causa dell’infezione durante la prima ondata di coronavirus. La prossima settimana ne parlerà con i datori di lavoro del settore sanitario.

Il gabinetto voleva organizzare uno stipendio per gli operatori sanitari, poiché i loro sforzi erano necessari in un momento difficile. Non solo la pressione sull’assistenza sanitaria era molto alta, ma c’erano anche grossi rischi per i dipendenti e risorse limitate disponibili per proteggersi dalla contaminazione.

Il Ministro Helder ha chiesto al Consiglio di Stato (RvS) di contribuire alla riflessione sul regolamento, affinché sia ​​giuridicamente valido. I consiglieri affermano che la ragione del governo per lo schema si riduce al fatto che non esiste una legge, ma un “urgente obbligo morale” di aiutare queste persone.

Il Consiglio di Stato ha insistito per delimitare chiaramente chi è ammissibile al sistema e chi no. Non era ancora abbastanza chiaro.

Il Consiglio raccomanda inoltre di prendere accordi tramite i datori di lavoro. L’azienda risponde a questo ed è disponibile anche a contribuire al compenso che riceveranno gli operatori sanitari. La ministra prima pensava a un risarcimento di 15mila euro, ma oggi non vuole chiudersi in una cifra.

Il ministro della Salute vuole che il regime sia disponibile nel primo trimestre del prossimo anno. Ciò non soddisfa il desiderio di diversi deputati di proporre un regolamento prima di Natale.

Al rimprovero che ci vuole molto tempo prima che ci sia chiarezza sul risarcimento, replica che “avrebbe preferito provvedere prima”. Nelle sue stesse parole, “si mette subito al lavoro” con l’argomento.

READ  questo è ciò che attende Bitcoin per i prossimi 8 anni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *