Addio vecchia farmacia: cosa si potrà fare nella nuova farmacia dei servizi – Hamelin Prog

Addio vecchia farmacia: cosa si potrà fare nella nuova farmacia dei servizi – Hamelin Prog

Le farmacie in Italia stanno diventando sempre più un punto di riferimento per i servizi sanitari, offrendo non solo farmaci ma anche una vasta gamma di servizi come vaccini, tamponi diagnostici, telemedicina e la possibilità di scegliere il proprio medico di famiglia.

Un nuovo disegno di legge sulle semplificazioni potrebbe permettere alle farmacie di ampliare ulteriormente i propri servizi, consentendo loro di utilizzare locali separati per erogare i servizi sanitari. Le farmacie potrebbero essere identificate con una nuova insegna chiamata “Farmacia dei servizi”, con informazioni sui titolari che offrono tali servizi.

I farmacisti potrebbero anche condividere locali e costi per offrire servizi di salute ai cittadini, inclusa la possibilità di prenotare prestazioni ospedaliere direttamente in farmacia. Queste trasformazioni includono servizi come monitoraggio dei parametri, esami di laboratorio, prenotazioni di visite ed esami, servizi di telemedicina, vaccinazioni e tamponi.

Attualmente, circa 6.000 farmacie sono già organizzate per somministrare vaccini, ma le nuove normative potrebbero consentire ai farmacisti di somministrare vaccini anche ai soggetti di età non inferiore ai dodici anni, aumentando il numero di farmacie che offrono questo servizio.

Questa evoluzione delle farmacie italiane rappresenta un importante passo avanti nel garantire un accesso più ampio ai servizi sanitari per i cittadini, rendendo le farmacie non solo un luogo dove acquistare farmaci, ma anche un importante punto di riferimento per la salute e il benessere della popolazione.

READ  I benefici di unarancia al giorno, dalla digestione alla salute della pelle - Hamelin Prog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *