Aggiorna |  “Sainz parte al posteriore durante il GP di Francia cambiando parti motore”

Aggiorna | “Sainz parte al posteriore durante il GP di Francia cambiando parti motore”

Charles Leclerc è riuscito a vincere il Gran Premio d’Austria, ma il team Ferrari ha ancora molti mal di testa. La vittoria del monegasco è stata alquanto compromessa nella fase finale, dopo che il pilota ha segnalato problemi al pedale dell’acceleratore tramite la radio di bordo. Il problema più grande della Ferrari è stato il ritiro di Carlos Sainz. L’ultimo vincitore della gara ha dovuto mettere da parte la sua auto dopo che il suo motore ha preso fuoco.

La Ferrari è stata significativamente più veloce della rivale Red Bull Racing nella gara del Red Bull Ring. Max Verstappen è stato cancellato dalla pole position, ma il ritmo di corsa dell’RB18 non poteva eguagliare la velocità dell’F1-75. La Red Bull alla fine ha tentato di provocare una giostra strategica, ma la vittoria di Leclerc non era davvero sotto pressione fino a quando il pilota non ha improvvisamente segnalato problemi con il pedale dell’acceleratore. “Non ho potuto guardare gli ultimi tre giri”, ha detto Mattia Binotto Auto, Motori e Sport

Il pedale dell’acceleratore F1-75 di Leclerc non è riuscito a tornare allo zero percento e si è bloccato tra il venti e il trenta percento. Di conseguenza, il cinque volte vincitore della gara a volte non era in grado di guidare bene in curva. Le curve 3 e 4 in particolare si sono rivelate un problema per Leclerc, ma nemmeno lui è riuscito a calmarsi perché Max Verstappen sentiva odore di sangue. Il team deve ancora ricercare esattamente quale sia il problema, ma Binotto ha già un sospetto: “Probabilmente è un problema meccanico, non elettrico”.

READ  Uccio svela un indizio sul futuro del dottore

Il motore caldo di Sainz.

Leclerc ha vinto e Sainz sembrava essere sulla buona strada per la seconda posizione. La doppietta della Ferrari, letteralmente e figurativamente, è andata in fumo. “Probabilmente è lo stesso difetto di Charles a Baku”, ha concluso il team principal della Ferrari. “Certo che siamo preoccupati, ma stiamo lavorando sodo per trovare soluzioni”. La probabilità è secondo Auto, Motori e Sport ragionevolmente presente che Sainz deve partire da dietro durante il Gran Premio di Francia. Dopotutto, il conducente ha già utilizzato tre fonti di alimentazione.

Aggiornamento 9:05 (07/13) | “Sainz parte al posteriore durante il GP di Francia cambiando parti motore”

Secondo gli spagnoli marca Carlos Sainz dovrà partire dalle retrovie durante il Gran Premio di Francia. Il pilota della Ferrari si è ritirato domenica dopo che il suo motore è esploso mentre cercava di affrontare Max Verstappen. Il propulsore della sua F1-75 ha preso fuoco e le prospettive non erano buone fin dall’inizio. Del resto Mattia Binotto stava già indicando che il problema al motore sembrava corrispondere ai problemi di Charles Leclerc a Baku.

marca conferma le parole del boss della scuderia Ferrari. Secondo il quotidiano spagnolo, diverse parti sono danneggiate, quindi devono essere sostituite. Medio indica il motore a combustione interna (ICE), Turbo, MGU-K, MGU-K, la batteria deve essere sostituita. Con questo, Sainz ne prende uno di troppo da ogni partita, e quindi riceverà una penalità in griglia. Di conseguenza, lo spagnolo dovrà partire in fondo al gruppo sul Circuit Paul Ricard.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *