Altri record mondiali in numeri di nuoto a staffetta |  Altri sport

Altri record mondiali in numeri di nuoto a staffetta | Altri sport

campionati del mondo in vasca cortaNiente staffetta per l’Olanda nella quinta giornata dei Mondiali di nuoto in vasca corta a Melbourne. I risultati delle partite di sabato.

Nella 4×50 mista le donne di Kira Toussaint (dorso), Tes Schouten (rana), Maaike de Waard (farfalla) e Marrit Steenbergen (stile libero) sono arrivate quinte in 1.43.72. L’Australia, con Mollie O’Callaghan, Chelsea Hodges, Emma McKeon e Madison Wilson, ha vinto l’oro e ha battuto il record mondiale in 1:42.35.

Record mondiale anche per gli uomini, per l’Italia. Lorenzo Mora, Nicolo Martinenghi, Matteo Rivolta e Leonardo Deplano hanno segnato 1:29.72. Il TeamNL è arrivato ottavo. Stan Pijnenburg, Caspar Corbeau, Nyls Korstanje e Thom de Boer sono arrivati ​​alle 1.33.43.

Campioni del mondo

E un’altra medaglia d’oro è andata all’Italia. Gregorio Paltrinieri ha trionfato negli 800 stile libero: 7:29.99. Luc Kroon si è ritirato da questa distanza perché non è del tutto in forma.

I 400 metri misti individuali femminili sono stati dominati dall’americana Hali Flickinger: 4.26.51. Negli uomini, quel numero è stato nuovamente preda di Daiya Seto: 3.55.75. Per la sesta volta consecutiva, il giapponese è stato incoronato campione del mondo in vasca corta.

Emma McKeon si è esibita nei 50 metri stile libero. Il favorito del pubblico australiano ha attraversato l’acqua in 23.04, record del campionato. Il record del mondo di 22.93 resta intestato al quattro volte campione Ranomi Kromowidjojo. Jordan Crooks delle Isole Cayman ha vinto il titolo maschile battendo il britannico Benjamin Proud in 20.46.

READ  Coronavirus, Briatore a casa di Santanchè in quarantena dopo il ricovero: "passano velocemente 14 giorni" - La Stampa

Record mondiale di Meilutyte

Ruta Meilutyte ha stabilito il nuovo record del mondo 28.37 nella semifinale dei 50 rana. Il 25enne lituano ha già vinto il titolo mondiale dieci anni fa. Qualche anno fa ha preso le distanze dallo sport di alto livello. Durante questo periodo di viaggio, non ha compilato correttamente i suoi dati ed è stata sospesa per aver saltato tre test antidoping. Successivamente, ha deciso di tornare al nuoto internazionale e con successo.

De Waard negli ultimi 100 farfalla

Domenica Maaike de Waard si è qualificata per la finale dei 100 m farfalla. Il suo 56.40 in semifinale è stato il settimo tempo di qualificazione. Nyls Korstanje è rimasto bloccato in semifinale. Con 50.59 ha fatto registrare il quattordicesimo miglior tempo.

Nella mattinata australiana, Thomas Jansen è arrivato undicesimo nei 400m misti individuali e Caspar Corbeau è arrivato 23esimo nei 50m rana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *