American Airlines, i passeggeri rifiutano la mascherina? E l’aereo non parte fino al giorno dopo – Libero Quotidiano

Si rifiutano di indossare la maschera? E l’aereo non parte. È successo durante il volo di American Airlines, dove un gruppo di passeggeri direzione Bahamas ha rifiutato i dispositivi di protezione individuale contro il Covid costringendo altri ad aspettare un’intera notte all’aeroporto internazionale di Charlotte Douglas. Alcuni soggetti – ha spiegato la compagnia – “hanno disturbato altri clienti e si sono rifiutati di seguire le istruzioni dei membri dell’equipaggio mentre erano a bordo”.

E ancora, come si legge nella nota, “con procedura ai clienti interessati chiesto di lasciare l’aereo. Ci aspettiamo che tutti i nostri clienti rispettino le politiche aziendali sul Covid quando scelgono di viaggiare con noi e agiscano di conseguenza quando non lo fanno. Fuga dalla spiaggia, un’agenzia di viaggi studentesca che ha ospitato il gruppo sbarcato, ha incolpato l’American Airlines. La ragione?

Per loro, il volo è stato ritardato a causa di un cambio di membri dell’equipaggio. La società ha dichiarato in un comunicato che il primo aereo del gruppo ha avuto problemi meccanici, che lo hanno costretto a trascorrere almeno due ore sulla pista. “Durante questo periodo, alcuni studenti potrebbero avere rimosso le loro maschere a causa della “ventilazione” e delle “condizioni insopportabili”. Poi l’accusa di Breakaway continua: “Una o due persone del gruppo hanno agito in un modo che li ha portati a essere rimossi dall’aereo. “Ma le regole sono le regole.

READ  è PERFETTO per una fascia di età specifica, ha spiegato il prof. Matteo BASSETTI »ILMETEO.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *