AOT con DOPPIO RISCHIO! Le PROIEZIONI per le VACANZE sono ALLarmanti. Vi spieghiamo perché »ILMETEO.it

Meteo ESTATE: AGOSTO con DOPPIO RISCHIO! Le PROIEZIONI per le VACANZE sono ALLarmanti. Spieghiamo perché

Proiezioni di agostoL’campo fino ad allora riservato tante sorprese con l’arrivo di ondate di caldo a più riprese al Centro-Sud, ma anche con temporali improvvisi e grandinate, soprattutto al Nord.
L’ultima proiezione del mese prossimo di agosto, inoltre, è sufficiente allarmante e potrebbe compromettere seriamente il periodo clou vacanza. Per almeno due ragioni.

Scopriamo subito tutte le novità nel dettaglio analizzando ilUltimo aggiornamento prestigioso centro europeo (ECMWF).

Già nelle prossime settimane di luglio un vasto anticiclone di origine subtropicale potrà imporsi in maniera sempre più significativa sul bacino del Mediterraneo. Se questo è confermato, attendiamo un maggiore stabilità atmosferica da nord a sud e soprattutto valori termici in forte aumento con punte fino a circa 35/40°C, soprattutto al Centro Sud e sulle due Isole Maggiori. D’altra parte, statisticamente parlando, questo è il periodo più caldo dell’anno.

Ad aggravare questa situazione, ci sono le ultime carte stagionali del Centro Europeo che, tra la fine di luglio e l’inizio agosto, vedono anche anomalie di temperature fino a 3°C rispetto alle medie climatiche riferimento.
La causa principale di queste anomalie è la famosa sballato africano quella del deserto del Sahara invia masse d’aria calda con alti livelli di umidità.
Questo potrebbe portare a primo rischio significativo, o quello più lontano e ancora più potente ondate di calore dall’Africa con cime pronte a schizzare ben oltre i 36°C in pianura padana, nelle regioni interne dei due Isole principali e da parte del Centro-Sud.

Ma c’è un altro lato della medaglia, a secondo grande rischio, soprattutto per il Nord. Il calore in eccesso e l’umidità aumentata negli strati inferiori potrebbero fornire il lower carburante richiesto per lo sviluppo di celle temporalesche massicce ogni volta che correnti d’aria più fresche e instabile sarà in grado di sfondare l’area di alta pressione. Accade infatti che dopo un’ondata di caldo negli strati inferiori dell’atmosfera ristagnino grandi quantità di umidità e calore. Successivamente, dalle prime raffiche fresche e instabili in quota (generalmente in discesa dal Nord Europa), i movimenti convettivi (sollevamento di aria calda) favoriscono la genesi di temporali particolarmente violenti, ad alto rischio di salutare e in alcuni casi, più rari, anche di tornado.
Diverso è il discorso per il Centro-Sud dove le proiezioni indicano precipitazioni inferiori alla media, con il pericolo (contrario) di lunghi periodi di Siccità e con tutti i problemi che ne potrebbero derivare: incendi, carenze idriche, agricoltura in crisi, ecc…

READ  "Visita in ospedale, l'odissea è vissuta per nostra figlia"

Temperature ben al di sopra della media tra luglio e agosto (fonte: ECMWF)Temperature ben al di sopra della media tra luglio e agosto (fonte: ECMWF)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *