Attivi tutti i giorni o solo nei fine settimana?  Entrambi fanno bene al cuore

Attivi tutti i giorni o solo nei fine settimana? Entrambi fanno bene al cuore

Attivi tutti i giorni o solo nei fine settimana?  Entrambi fanno bene al cuore

Le persone che si allenano solo nei fine settimana hanno lo stesso basso rischio di problemi cardiaci delle persone che distribuiscono i loro sforzi durante la settimana. ricerca americana sulla rivista medico scientifica GIAMA mostra che la cosa più importante è che ti muovi abbastanza, non quanto spesso.

Il Consiglio sanitario olandese e l’Organizzazione mondiale della sanità consigliano agli adulti di impegnarsi in esercizi moderatamente intensi per almeno 150 minuti a settimana, distribuiti su più giorni. In alcuni paesi, come il Regno Unito, ciò è legato alla raccomandazione di distribuire lo sforzo su almeno quattro giorni.

Molti adulti viaggiano a malapena per fare sport durante la settimana. I cardiologi americani erano curiosi: fate il guerrieri del fine settimana, come chiamano le persone che accumulano tutto il loro tempo sportivo nel fine settimana, peggio? La loro salute del cuore beneficia meno dei benefici dell’esercizio rispetto a quella delle persone che, ad esempio, si esercitano leggermente meno cinque giorni alla settimana?

Mezzo milione di britannici

I ricercatori hanno esaminato circa 100.000 persone che avevano indossato un contatore di esercizi per una settimana. I partecipanti provenivano dalla UK Biobank, un database contenente informazioni sulla salute di mezzo milione di britannici. Hanno diviso il grande gruppo in tre sottogruppi: persone che si sono esercitate almeno 150 minuti a intensità moderata per un massimo di due giorni, persone che hanno distribuito i 150 minuti su più giorni e un terzo gruppo di persone inattive, che si sono esercitate meno di 150 minuti per settimana. È apparso subito chiaro che il guerrieri del fine settimana costituiscono la maggior parte del patrimonio. Più della metà deve fare 1 o 2 giorni di sport.

READ  Battuta d'arresto per il miliardario Jeff Bezos: il lancio del nuovo lanciatore Shepard fallisce | Scienza

Poi hanno guardato: con quale frequenza queste persone hanno sperimentato un disturbo del ritmo cardiaco, un arresto cardiaco, convulsioni o infarto? Rassicurante per coloro che non si allenano durante la settimana: gli atleti del fine settimana non hanno avuto più malattie cardiache in cinque anni rispetto alle persone che hanno distribuito il loro tempo di esercizio durante la settimana. Entrambi i gruppi di persone attive hanno un rischio inferiore di problemi cardiaci rispetto al gruppo che non soddisfa affatto lo standard di esercizio e non c’è praticamente alcuna differenza.

A margine, i ricercatori hanno toccato una domanda che viene subito in mente quando si parla di tablet sport. Se ti alleni meno spesso ma più a lungo, non ti infortuni più spesso? Ciò non era evidente da questa analisi, scrivono gli autori, anche se vorrebbero vedere più ricerche sui potenziali danni dell’esercizio fisico in meno giorni.

Leggi anche: Lo svantaggio di un esercizio più intenso è che ti rende così affamato

fumatori e bevitori

I ricercatori hanno filtrato molte persone nella popolazione dello studio che potrebbero sviluppare problemi cardiaci per altre cause, come fumatori, bevitori e diabetici. Ma vedono ancora alcune limitazioni. Forse i partecipanti si sono comportati diversamente dal solito perché hanno camminato con un contatore di esercizi per una settimana. Affrontano anche le critiche più comuni alla biobanca del Regno Unito: un numero sproporzionato di partecipanti a questo database è bianco. Ciò significa che devi stare attento alle generalizzazioni su una popolazione molto più diversificata.

Tuttavia, tutto ciò non altererà i risultati, che sono coerenti con le precedenti indicazioni secondo cui un esercizio più moderatamente intenso riduce il rischio di tutti i tipi di malattie cardiache, indipendentemente dal regime di esercizio. Lo studio è anche coerente con il consenso secondo cui il massimo guadagno di salute si ottiene non facendo nulla, sebbene anche il giardinaggio o l’aspirapolvere siano considerati esercizi moderatamente faticosi.

READ  Perché troviamo i nostri bambini sempre più difficili

meno della metà degli adulti nei Paesi Bassi raggiunge i 150 minuti raccomandati a settimana. Ma questi 150 minuti non sono un limite assoluto tra il fatto che siano sani o meno, il rapporto tra esercizio e salute è un continuum. La prima semplice raccomandazione del Consiglio sanitario olandese è quindi: l’esercizio fa bene, più esercizio è meglio. E siediti di meno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *