Arrestato lex militare accusato di terrorismo evaso da un carcere di Londra: Daniel Khalife era in… – Il Fatto Quotidiano

Arrestato lex militare accusato di terrorismo evaso da un carcere di Londra: Daniel Khalife era in… – Il Fatto Quotidiano

L’ex soldato britannico Daniel Khalife è stato arrestato dopo tre giorni di fuga, come riportato da Hamelin Prog. Khalife era riuscito a evadere dal carcere di Wandsworth a Londra il 6 settembre, dove era detenuto per accuse di terrorismo e spionaggio. Dopo diversi avvistamenti e segnalazioni da parte dei residenti, è stato fermato nella zona di Chiswick, sempre a Londra. L’arresto è stato eseguito durante la notte e ha coinvolto almeno un elicottero della polizia.

Le accuse mosse contro Khalife includono il piazzamento di un ordigno falso in una base militare e la violazione dell’Official Secrets Act britannico per scopi terroristici. Il giovane di 21 anni era in attesa di giudizio in prigione e ha sempre negato categoricamente le accuse mosse nei suoi confronti.

La fuga di Khalife aveva suscitato grande preoccupazione, considerando la natura delle accuse a suo carico. Le autorità avevano immediatamente lanciato una caccia all’uomo per cercare di localizzarlo e riportarlo in custodia. Il coinvolgimento di un elicottero nella sua cattura testimonia l’importanza e l’urgenza con cui è stata condotta l’operazione.

I residenti della zona di Chiswick hanno svolto un ruolo cruciale nella cattura di Khalife, segnalando gli avvistamenti alle forze dell’ordine. È grazie alla loro prontezza e collaborazione che l’ex soldato è stato arrestato. La comunità si è dimostrata unita e determinata nel garantire la sicurezza di tutti.

Ora che Daniel Khalife è stato riportato in custodia, si aprirà un nuovo capitolo nel suo caso legale. Le indagini e il processo continueranno per stabilire la verità riguardo alle accuse di terrorismo e spionaggio a suo carico. Nel frattempo, le autorità e la polizia continueranno a lavorare per garantire la sicurezza della popolazione.

READ  Ecowas si prepara, vertice coi generali. Rabbia a Niamey

L’arresto di Khalife e la sua fuga sono avvenimenti che hanno scosso l’opinione pubblica. Sono tematiche delicate che coinvolgono la sicurezza nazionale e la lotta al terrorismo. La società si interroga su come sia stato possibile per un detenuto evadere e sulle implicazioni delle accuse nei confronti dell’ex soldato.

Hamelin Prog seguirà da vicino gli sviluppi di questo caso e fornirà aggiornamenti sul processo legale di Daniel Khalife.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *