Auto elettriche: il sovrappeso non è un problema, anzi – Tech

Auto elettriche, spesso “Accusato” di essere troppo pesante, non sarebbe penalizzato anche dai chili in più delle batterie. E, quindi, non avrebbe molto senso utilizzare materiali più leggeri, come l’alluminio, per costruire le carrozzerie. Secondo uno studio diUniversità Tecnica di Ingolstadt (THI)infatti, i benefici che deriverebbero da un trattamento dimagrante sarebbero molto inferiori a quelli che si ottengono con le auto tradizionali con motori termici, veicoli per i quali il rapporto peso potenza assume un peso determinante in termini di prestazioni ed efficienza energetica.

Seat si affida a EffiBOT per velocizzare il lavoro

I ricercatori tedeschi hanno valutato il bilancio complessivo dei veicoli elettrici a batteria, calcolando anche le emissioni legate ad una possibile produzione di alluminio rispetto a quelle dell’acciaio normalmente utilizzato per la produzione di carrozzerie. Mentre i modelli con motore a combustione interna utilizzano l’energia per muoversi – e quindi devono essere il più leggeri possibile – i modelli elettrici sono in grado di farlo recuperare una parte significativa dell’energia stessa nelle fasi di decelerazione. Quindi, paradossalmente, hanno un vantaggio se sono più pesanti.

FP | A cura della redazione

TUTTI I DIRITTI RISERVATI

READ  Invitalia acquisirà il controllo dell'ex ILVA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *