Avvelenamento da Tachipirina: Cause, Sintomi e Trattamento – Hamelin Prog

Avvelenamento da Tachipirina: Cause, Sintomi e Trattamento – Hamelin Prog

La Tachipirina è un farmaco ampiamente utilizzato per trattare il dolore e la febbre, ma un sovradosaggio può portare a gravi danni al fegato e perfino alla morte se non trattato tempestivamente. Le cause di avvelenamento da Tachipirina possono essere accidentali, intenzionali o legate al metabolismo individuale. I sintomi di tossicità da paracetamolo includono nausea, vomito, malessere generale e confusione. Il trattamento prevede l’uso di N-acetilcisteina, cure di supporto in ospedale e, nei casi più gravi, anche un trapianto di fegato. Per prevenire l’avvelenamento è importante rispettare la dose raccomandata e consultare un medico in caso di dubbi. Soprattutto, è fondamentale essere consapevoli dei rischi e cercare assistenza medica tempestiva in caso di sospetto avvelenamento da Tachipirina.

READ  Tumore confuso per il «Long Covid», 20 visite dal medico di base: Jessica è deceduta in soli 5 mesi a soli 26 anni - ilmattino.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *