Big in prima pagina in Italia: Charles De Ketelaere sarà il nuovo ‘trequartista’ del Milan

Big in prima pagina in Italia: Charles De Ketelaere sarà il nuovo ‘trequartista’ del Milan

La Gazzetta dello Sport va spesso in Belgio in questi giorni. Romelu Lukaku ha fatto più volte la prima pagina del quotidiano sportivo rosa, ma lunedì sarà la volta di Charles De Ketelaere.

Vincent Van Genechten

LEGGI ANCHE. In Italia vediamo già “l’elegante” Charles De Ketelaere nel Milan del futuro: “Egli corrisponde al profilo che il club cerca”

Non è un segreto che il fuoriclasse del Milan stia inseguendo il poliedrico attaccante del Club Brugge. “De Ketelaere corrisponde al profilo cercato dal Milan: giovane, ma pronto a mostrarsi in Serie A e in Champions”, ha scritto giovedì la Gazzetta.

All’inizio di una nuova settimana, gli italiani spacchettano con una prima pagina dedicata a ‘CDK’:

Secondo la Gazzetta, il Club Brugge ha allegato a De Ketelaere un cartellino del prezzo di 40 milioni di euro. Ma il boss sportivo Paolo Maldini è pronto a dare ai Red Devils ‘un ruolo da leader’ in rossonero. Il Milan è stato recentemente acquistato dall’americano RedBird e quindi ha capitali freschi (100 milioni di euro si dice) da investire in trasferimenti.

La trattativa partirà non appena il Milan avrà le cose in ordine con RedBird. La strategia è quella della continuità: niente spese folli ma investimenti mirati, con un focus sui giovani che possono esprimere il loro potenziale. De Ketelaere spunta quelle scatole: ha compiuto 21 anni a marzo e da qualche anno si esibisce in Belgio… Il talento c’è e la possibilità che il suo valore di mercato in rossonero continui a crescere. Con quaranta milioni, il Milan spera di convincere il Bruges a venderlo. Nella sua mente De Ketelaere sta già giocando al Milan: vuole andare a un’altra competizione per sfidarsi.

READ  Ricetta del giorno: ragù alla bolognese per le tagliatelle | culinario

Tuttavia, c’è anche un ma. “C’è in gioco il Mondiale in Qatar”, hanno detto gli italiani. “De Ketelaere potrebbe essere ammirato lì da un vasto pubblico, così che potrebbe iniziare una sorta di asta di milioni e potrebbe essere venduto De Ketelaere al miglior offerente. Ma… Questa non è una certezza (De Ketelaere non ha giocato solo 15 minuti durante l’attuale campagna di Nations League, ndr), mentre il grande interesse del Milan è certo.

© Isosport

Ora sembra chiaro che il Milan non vede De Ketelaere come un attaccante, ma come un numero 10. Un ‘trequartista’, come suona così bene in italiano. Quindi il ruolo tra centrocampo e attacco. Francesco Totti ha dato al concetto un’interpretazione leggendaria in Serie A, ma pensiamo anche a icone come Alessandro Del Piero e Roberto Baggio. Creatività è la parola d’ordine, gol abbinati ad assist, eppure almeno un fantastico dribbling in ogni partita. Continuate così…

“De Ketelaere giocherà con il dieci, anche se sarà senza questo numero di maglia (il 10 ora appartiene al mercenario del Real Madrid Brahim Diaz, ndr)”, sembra. “E’ un trequartista che può fornire un’iniezione di qualità, più intuizione e movimento. In Belgio ha giocato quasi ovunque in attacco, ma il tecnico Stefano Pioli lo vede nel gioco di ruolo da protagonista”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *