ING abolisce gli interessi negativi per i risparmiatori superiori a 100.000 euro |  ADESSO

ING abolisce gli interessi negativi per i risparmiatori superiori a 100.000 euro | ADESSO

I risparmiatori di ING con più di 100.000 euro sul conto non dovranno più pagare interessi negativi sui risparmi a partire dal 1 ottobre. ING lo ha annunciato lunedì. Il tasso di interesse scenderà da -0,50% a 0%. Ciò rende ING la prima grande banca ad annunciare che cancellerà i tassi di interesse negativi.

I risparmiatori con meno di 100.000 euro non dovevano pagare interessi. Per loro, il tasso di interesse era già a 0.

L’annuncio della banca arriva poco dopo una nuova decisione sui tassi di interesse da parte della Banca centrale europea. La BCE aumenterà il suo tasso di interesse principale – le banche di interesse ricevono o devono pagare dalla BCE per immagazzinare denaro – di 0,25 punti percentuali a partire da luglio. Questo è il primo aumento in più di undici anni. Un altro aumento di 0,25 punti percentuali è previsto per settembre.

Per determinare il proprio tasso di interesse, banche come ING si basano sul tasso di interesse della BCE. annunciato venerdì scorso Rabobank la prima banca olandese ad aumentare i tassi di interesse di 0,25 punti percentuali. Da agosto questa banca addebita sempre interessi di -0,25% per i risparmiatori con più di 100.000 euro.

Un portavoce non può dire se la decisione della BCE sui tassi di interesse abbia avuto un’influenza diretta sull’aumento dei tassi di ING. “Non facciamo dichiarazioni al riguardo. Determiniamo il tasso di interesse in base a vari fattori”, ha detto a NU.nl.

READ  Il punto di non ritorno sembra essere stato raggiunto: le corse non sono più costose | Economia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *