Bollo auto 2022: scadenze, esenzioni e pagamento

Si avvicina la prima scadenza del bollo auto per il 2022. Da quest’anno, infatti, le normali scadenze per il pagamento della dichiarazione del bollo auto, dopo le proroghe e le sospensioni concesse negli ultimi due anni a causa dell’emergenza pandemica. Vediamo insieme quali sono le scadenze per il 2022 e le modalità di pagamento utilizzabili.

Il termine per il pagamento del bollo auto approcci: prima del 31 gennaioinfatti, chi ha visto scadere l’imposta di bollo a dicembre 2021 dovrà completare il pagamento.

Da quest’anno niente più proroghe e sospensioni sul bollo auto. Si torna al meccanismo ordinario di riscossione dell’imposta sugli autoveicoli, con i normali meccanismi limite di tempo e il solito orario di rinnovo entro e non oltre l’ultimo giorno del mese successivo.

Vediamo nel dettaglio il termini di pagamento del bollo auto 2022 e il calendario delle scadenze mese per mese.

Bollo auto 2022: scadenze ed esenzioni

calendar-g7ad6d5117_1280


Leggi anche: Bollo auto 2022: scadenze e modalità di pagamento


A partire dal 1 gennaio di quest’anno i consueti periodi di rinnovo della bollo auto; non esiste un unico termine di pagamento. Per chi possiede unnuova autola tassa di circolazione deve essere pagata entro e non oltre l’ultimo giorno del mese di immatricolazione e se il veicolo è stato immatricolato negli ultimi giorni del mese il termine sarà posticipato alla fine del mese successivo.

Per quale preoccupazione Rinnovo annualeil pagamento deve essere effettuato entro e non oltre l’ultimo giorno del mese successivo a quello di scadenza.

Io sono esentato a pagamento: proprietari di auto di proprietà rispondenti ai requisiti della Legge 104, veicoli iscritti ad associazioni, auto storiche ultratrentenni e minicar, veicoli elettrici nei primi 5 anni dall’immatricolazione.

READ  Suzuki Swace, arriva la station wagon ibrida sorella della Corolla

Bollo auto 2022: come pagare

argento-1005464_1920

il bollo auto 2022 si può pagare con diverse modalità, da casa o in tabaccheria, oppure allo sportello ACI. Di seguito sono riportati i diversi possibilità di pagamento:

  • Home banking;
  • sul sito dell’Agenzia delle Entrate o presso le agenzie di auto coaching attraverso il sistema PagoPa.
  • Poste Italiane (online o tramite gli uffici postali);
  • negozi Sisal e Lottomatica;
  • addebito diretto con sconto del 15% (valido solo per alcune regioni);
  • ATM attivati;
  • sul sito ACI tramite il servizio PagoBollo;
  • tramite l’app IO;
  • tramite Satispay.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.