Boom della domanda, incentivi già sold out in Lombardia

Cattaneo
L’Assessore all’Ambiente della Regione Lombardia, Raffaele Cattaneo.

Boom delle richieste di premi sulle auto elettriche in Lombardia. Già riservato tutte le risorse dell’annuncio, 16,2 milioni di euro: ha quindi esaurito il budget disponibile.

Boom di richieste, restano solo i soldi per le due ruote

boom della domandaRestano comunque disponibili le risorse per la gara per l’acquisto di autoveicoli e ciclomotori non inquinanti. (qui le info). A darne notizia l’Assessore per l’ambiente e il clima di Regione Lombardia, Raffaele Cattaneo. Successo oltre le aspettative – commenta Cattaneo – e non pensavamo che le risorse si sarebbero esaurite in così poco tempo. Ovviamente, il divieto ha colto un reale bisogno dei cittadini “. Più della metà dei contributi richiesti riguarda vetture a zero emissioni. Le prenotazioni effettuate da venditori / concessionari sono state 3.209: 1081 per vetture a zero emissioni con radiazioni dei veicoli più inquinanti; 704 prenotazioni per auto ibride; 606 per un’automobile a emissioni zero senza radiazioni da un veicolo; 493 per veicoli a benzina; 191 per i veicoli a metano / gpl e 54 per le auto diesel.

L’assessore: “Vedremo se avremo bisogno di mettere altre risorse”

L’apprezzamento di questo provvedimento – ha proseguito il consulente ambientale – e la preferenza per l’acquisto di auto a emissioni zero è un fatto che accogliamo con favore. Abbiamo dovuto sospendere la registrazione al sito per accedere al servizio, ma molti cittadini si erano già registrati e non potevano accedere alle risorse“. Valuteremo nei prossimi giorni – ha concluso Cattaneo – con il Presidente della Regione Attilio Fontana, il Comitato Esecutivo e sulla base di colloqui con il Governo se ricorrono i presupposti per poter integrare il ricorso con risorse aggiuntiveL’annuncio è stato dato su Lombardia News, l’outlet ufficiale della regione, dopo che per tutta la giornata sono circolate voci secondo cui i fondi sarebbero già stati esauriti in mattinata a causa dell’esplosione delle richieste. disorientamento tra concessionari e clienti.

READ  Revival del turismo: come l'Italia può convincere gli stranieri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *