Borsa Italiana, commento della seduta odierna (24 settembre 2020)

In territorio positivo UniCredit, dopo la forte correzione subita nelle sette sedute precedenti. Molto bene anche Banco BPM e BPER Banca. Vendite su Saipem e Tenaris

I principali indici del mercato azionario italiano sono entrati in territorio positivo, trainato dal rimbalzo dei titoli del settore bancario, mentre i principali mercati finanziari europei sono confermati appena al di sotto del normale.

Alle 14.20 in poi FTSEMib ha registrato un aumento dello 0,7% a 19.062 punti, dopo aver toccato un minimo di 18.621 punti e un massimo di 19.102 punti. Allo stesso tempo, il FTSE Italia All Share è aumentato dello 0,54%. Segno meno, invece, per il FTSE Italia Mid Cap (-0,36%) e per Star FTSE Italia (-0,72%).

L ‘Euro è sceso a $ 1.165, mentre il Bitcoin si conferma a 10.500 dollari (meno di 9.000 euro).

il diffondere Btp-Bund quasi 140 punti.

Il rimbalzo dei titoli del settore bancario è in arrivo, dopo il forte calo subito durante la seduta di ieri.

In territorio positivo UniCredit (+ 4,21%), dopo la forte correzione subita durante le sette sedute precedenti: il valore del titolo è passato da 8.087 euro del 14 settembre a 6,745 di fine settembre 23.

Migliori prestazioni per il BancoBPM (+ 7,49%) e per Banca BPER (+ 7,86%).

Vendita di azioni del settore petrolifero.

Saipem e Tenaris hanno perso rispettivamente l’1,97% e l’1,62% dopo essere stati sospesi a causa di una riduzione eccessiva all’inizio della seduta.

Atlantia guadagna l’1,65% a 13.865 euro. Il consiglio di amministrazione della società ha approvato un processo “dual track” per arrivare comunque a disposizione della quota dell’88% detenuta in Autostrade per l’Italia (ASPI). In dettaglio, l’operazione prevede la cessione dell’intera quota dell’88% di ASPI tramite un processo competitivo o, in mancanza, la ripartizione parziale e proporzionale e il contributo del 55% e del 33% del capitale di ASPI nella nuova Autostrade Concessioni e Costruzioni verrà quotata in Borsa con l’uscita di Atlantia dalla capitale. La holding specifica che il processo “dual track” è rivolto sia alla Cassa depositi e prestiti che ad altri investitori istituzionali nazionali e internazionali.

READ  Ftse Mib riduce le perdite, FCA in evidenza

Tono negativo per STM (-0,63% a 25,36 euro). Il consiglio di sorveglianza del gruppo italo-francese ha deciso di mantenere la distribuzione di un dividendo in contanti di 0,168 dollari per azione, come deciso nell’assemblea generale del 17 giugno.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *