Milan, Ibrahimovic positivo per Covid: ecco cosa sta succedendo

Dopo Duarte, altro caso tra i rossoneri: Zlatan dovrà saltare almeno la partita di stasera con Bodoe e se non ottiene presto due timbri negativi anche i possibili playoff di Europa League e le gare di campionato con il Crotone e Spezia

Dopo la positività di Duarte, protagonista del virus di questo 2020, Covid-19, crea nuovi problemi al Milan. Anche Zlatan Ibrahimovic è risultato positivo al coronavirus. Zlatan dovrà saltare almeno stasera la gara di Europa League con Bodoe e – a meno che non venga accelerato per un doppio buffer negativo – i possibili playoff di Europa League e le gare di campionato con Crotone e Spezia. Lo scenario più probabile al momento è che Ibrahimovic sarà nuovamente disponibile dopo la sosta per le Nazionali (la Serie A si concluderà nel weekend del 10-11 ottobre) ma chiaramente ogni giorno tutto può cambiare a seconda l’evoluzione della sua positività.

COMUNICAZIONE

“Il Milan – si legge nella nota pubblicata dalla società – comunica che Zlatan Ibrahimovic è risultato positivo al campione prelevato per la partita odierna, Milan-Bodø Glimt. Informate le autorità sanitarie competenti, il giocatore è stato messo rapidamente in quarantena a casa. Tutti gli altri campioni prelevati dal gruppo del team sono risultati negativi “. All’inizio del pomeriggio, lo stesso Zlatan si è presentato anche attraverso i social per lanciare la sua sfida alla malattia: “Ieri sono risultato negativo al Covid, ma oggi positivo. Non ho sintomi Covid ha avuto il coraggio di sfidarmi. Cattiva idea .. . “

EMERGENZA

Se il Milan può contare Il ritorno di Leao, fresco di quarantena, questa sera con il Bodoe dovrà contare su Colombo in attacco, tenendo conto anche della squalifica di Rebic.

READ  Ora Salvini sta studiando la mossa per provare anche Conte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *