Come invecchiare meglio e più lentamente – Sette del Corriere della Sera

Come invecchiare meglio e più lentamente – Sette del Corriere della Sera

Le scelte di vita influenzano l’invecchiamento e la longevità, come dimostrato da uno studio recente che ha evidenziato come un sonno di buona qualità possa aggiungere anni alla vita di uomini e donne. L’epiwellness, la nuova frontiera per dare a ciascun organo la sua vera età, è un concetto che sta guadagnando sempre più importanza nel campo della salute e del benessere.

Secondo gli esperti, lo stile di vita ha un impatto significativo sull’invecchiamento a livello genetico ed epigenetico. L’età epigenetica può differire da quella anagrafica e può essere rallentata attraverso modifiche dello stile di vita, come ad esempio un’alimentazione equilibrata e l’esercizio fisico regolare.

L’epigenetica gioca un ruolo fondamentale anche nella prevenzione delle malattie cardiovascolari, con sostanze contenute negli alimenti come il resveratrolo e la curcumina che possono influire positivamente sulle modifiche epigenetiche e sulla salute del cuore.

La ricerca si sta concentrando sull’analisi dell’invecchiamento degli organi separatamente dal corpo nel suo complesso, evidenziando come quasi il 20% della popolazione mostri un invecchiamento accelerato in un organo specifico. Gli studi sulla prevenzione delle malattie croniche tramite modifiche dello stile di vita e dell’epigenetica sono in corso, con l’obiettivo di migliorare la qualità e la durata della vita di tutti.

In conclusione, prendersi cura del proprio benessere e adottare uno stile di vita sano e attivo possono fare la differenza nell’invecchiamento e nella salute generale. Investire nella propria salute oggi può significare godere di una vita più lunga e piena di vitalità.

READ  Hamelin Prog: Vitamina D - Benefici della vitamina del sole e come assumerla durante il lockdown

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *