Coppa ATP: Berrettini supera Monfils e guida l’Italia in semifinale. Francia ko

Matteo Berrettini nella foto

Dopo il successo di Fabio Fognini il suo Benoit Pair nella partita che ha aperto il programma su “John Cain Arena“, È arrivata anche la vittoria di Matteo berrettini (n.10 ATP) su Gaël Monfils (n.11 ATP) con punteggio di 6-4 6-2 in un’ora e 33 minuti di gioco: ventiquattro ore dopo il bellissimo comunicato su Dominique thiem, il romano ripete una grande prestazione regalando ilItalia il punto del 2-0 contro Francia ma soprattutto la certezza di approdare in semifinaleCoppa ATP 2021 (il raddoppio che si giocherà tra pochi minuti non sarà rilevante).

La selezione blu, guidata da Vincenzo Santopadre, chiudilo Gruppo C al primo posto grazie alle due vittorie centrate nel girone all’italiana e penultimo atto della manifestazione vedrà chi vincerà nel girone formato da Spagna (Nadal, Bautista Agut, Carreno Busta, Marcel Granollers), Grecia (Stefanos Tsitsipas, Michail Pervolarakis) e Australia (Alex De Minaur, John Millman, John Peers, Luke Saville): si giocherà il pareggio Venerdì 5 febbraio dalle 07:30 ora italiana.

PRIMO SET – Partenza lenta e macchinosa, con qualche fallo di troppo, per Matteo Berrettini: il bravissimo romano non è aiutato nemmeno dal servizio ad inizio match, costretto a mollare la traversa a trenta nel quarto game anche a causa di un Monfils molto ispirato in risposta. I transalpini avanzano tre partite (4-1) prima di subire il clamoroso ritorno di Berrettini: la classe ’96 ha sfruttato al meglio il primo passaggio a vuoto di Monfils operando il controtaglio a quindici nel settimo game, aiutato anche dal notevole incremento in “non forzato” dall’esperto giocatore parigino. Monfils, chiamato alla reazione immediata dopo aver sprecato il netto vantaggio, è tornato a rendersi pericoloso in risposta ed è stato nell’ottava partita che ha creato i problemi maggiori a Berrettini: l’azzurro, trascinato in questa seconda parte del set da un ottimo serve, prima recupera dal 15-40, poi annulla un punto di rottura verso i vantaggi, completando il ritorno sul 4-4. Monfils sembra perdere fiducia nelle proprie capacità nelle fasi cruciali del set: continuano i suoi errori di dritto (molto maggiori di quelli di rovescio) e per Berrettini la vita si fa via via più facile, il francese non inquadra il campo con un comodo linea retta con i piedi sulla linea del servizio italiano e della “consegna”. Dopo quattro partite consecutive c’è anche il quinto sigillo per Berrettini che chiude 6-4 dopo essere stato staccato di quattro a uno.

READ  ragazza ferita alla gamba. Video sui social network

SECONDO SET – L’equilibrio iniziale viene sconvolto nella terza partita: dopo aver annullato due punti di rottura, Monfils offre un terzo a Berrettini con un doppio fallo sanguinante. Il romano, coronando uno scambio lunghissimo e bellissimo durato 18 colpi, trova un vincitore straordinario che gli regala il break per 2-1: Monfils, che inizia a soffrire di qualche problema alla spalla destra (avrà poi bisogno di timeout medico) , perde anche il servizio nel turno successivo permettendo a Berrettini di espandersi sul 4-1. Al rientro dalla pausa per le cure mediche del suo avversario, Berrettini ha addirittura riportato a zero una delle due pause di vantaggio ma Monfils non è stato affatto lucido a sfruttare l’occasione per riaprire la disputa: il francese, infatti, ricambia subito il “favore ”Per l’italiano che conduce 5-2. Chiamato a chiudere la partita con il servizio a disposizione, Berrettini appena più del previsto: dopo una partita al river, in cui ha dovuto annullare quattro break point a Monfils, l’azzurro riesce finalmente a chiudere. E la festa può iniziare perché l’Italia è in semifinale.

ITALIA 2-0 FRANCIA
Fabio Fognini (ITA) b. Benoit Paire (FRA) 6-1 7-6 (2)
Matteo Berrettini (ITA) b. Gael Monfils (FRA) 6-4 6-2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *