Corendon volerà a Curaçao stesso e poi competerà con KLM |  Economia

Corendon volerà a Curaçao stesso e poi competerà con KLM | Economia

L’agenzia di viaggi Corendon trasporterà i suoi clienti a Curaçao da novembre. KLM lo ha fatto negli ultimi dieci anni. Inizialmente Corendon volerà cinque volte a settimana, in alta stagione questo numero aumenterà a sei volte a settimana.

Per i voli, Corendon utilizza un modernissimo Airbus A350-900, con 432 posti. “Solo classe economica”, afferma Steven van der Heijden, CEO di Corendon. Corendon ha attualmente due hotel a Curaçao, entro la fine dell’anno ce ne saranno tre. “Abbiamo mille camere e la metà degli ospiti viene dai Paesi Bassi.”

Quando Corendon iniziò a costruire hotel sulla famosa isola turistica olandese, corrispondeva all’aspettativa che anche loro sarebbero volati lì con il proprio aereo.
“Ora che non abbiamo raggiunto un accordo con KLM, accadrà prima del previsto”, afferma Van der Heijden.

KLM ha iniziato a volare di meno a Curaçao, rendendo i posti aerei più costosi. “Non ci interessava più. Allora c’è solo una soluzione ed è quella di farlo da soli”.

TUI, KLM e Corendon opereranno quindi congiuntamente 25 voli settimanali dai Paesi Bassi a Curaçao. “Di conseguenza, la concorrenza è di nuovo sana. I prezzi dei biglietti oggi sono molto più alti rispetto a un anno fa”.

Corendon vola da e per l’isola senza sosta. Due terzi dei posti A350-900 di Corendon sono per i clienti che prenotano un soggiorno con il tour operator. Un terzo viene venduto come biglietto singolo.

READ  L'organizzatore di MWC Telecom Show multato da AVG per aver utilizzato il riconoscimento facciale - Professionista IT - Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *