Coronavirus, 13 nuovi casi nel Ravennate. Un ricovero

13 nuovi casi di coronavirus e nessun decesso. Dall’inizio dell’epidemia, in Emilia-Romagna sono stati registrati 385.321 casi positivi, 145 in più rispetto a mercoledì, su un totale di 19.497 tamponi effettuati nelle ultime 24 ore. La percentuale di nuovi positivi sul numero di prelievi effettuati da mercoledì è dello 0,7%. Continua l’attività di controllo e prevenzione: dei nuovi contagiati, 51 sono asintomatici, individuati nell’ambito delle attività regionali di contact tracing e tracing. Complessivamente, dei nuovi positivi, 65 erano già isolati al momento dell’esecuzione del tampone, 81 sono stati identificati in focolai già noti. L’età media dei nuovi positivi giovedì è di 35,5 anni.

Dei 51 asintomatici, 31 sono stati individuati tramite contact tracing, 7 tramite test per categorie di rischio istituiti dalla Regione, 2 con screening sierologici, 1 tramite test pre-ricovero. Per 10 casi è ancora in corso un’indagine epidemiologica. La situazione dei contagi in provincia vede Bologna e Parma entrambe con 26 nuovi casi, seguite da Cesena (18) e Modena (16); poi Reggio Emilia e Ravenna (entrambe con 13 casi), Piacenza (11), Rimini (10) e Forlì (9). Poi l’Imolese (2) e infine Ferrara (1). Si tratta di dati – osservati giovedì ore 12:00 sulla base di richieste istituzionali – relativi all’evoluzione dell’epidemia nella regione.

Nel Ravennate

Per la provincia di Ravenna, giovedì sono stati registrati 13 casi: 8 uomini e 5 donne; 2 asintomatici e 11 con sintomi; 13 in isolamento domiciliare e nessun ricovero. In dettaglio: 2 da contact tracing; 3 per i sintomi; 6 prove private; 2 prove di ritorno dall’estero. I campioni prelevati sono stati 1.124. A partire da giovedì, la Regione non ha riportato decessi. Sono state segnalate 33 guarigioni. Il totale dei casi diagnosticati dall’inizio del contagio nel Ravennate è di 30.427.

READ  La NASA, nel 2024, missione per cercare la vita su una luna di Giove - Spazio e astronomia

Nuovi casi suddivisi per comune

1 Castel Bolognese
4 Cervia
1 Faenza
7 Ravenna

Nella regione

Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 9.538 tamponi molecolari, per un totale di 4.854.249. Inoltre sono presenti anche 9.959 tamponi rapidi. Quanto al totale dei guariti, sono 1.244 in più rispetto a mercoledì e arrivano a 362.876.

I casi attivi, cioè i veri pazienti, sono giovedì 9.220 (-1.103 rispetto a mercoledì). Tra questi, le persone isolate in casa, cioè quelle che presentano sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o sono asintomatiche, sono 8.822 (-1.072), ovvero il 95,7% di tutti i casi attivi.

Purtroppo si registrano 4 nuovi decessi: 2 in provincia di Bologna (due donne di 64 e 69 anni), 1 in provincia di Modena (una donna di 78 anni) e 1 a Cesena (una donna di 68 anni). In totale, ci sono stati 13.225 morti nella regione dall’inizio dell’epidemia.

I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 63 (-6 rispetto a mercoledì), 335 quelli provenienti da altri reparti Covid (-25). Nel territorio i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 3 a Plaisance (numero invariato da mercoledì), 5 a Parma (-1), 6 a Reggio Emilia (-1), 13 a Modena (-1 ), 26 a Bologna (-1), 1 a Imola (-1), 2 a Ferrara (invariato), 1 a Ravenna (invariato), nessuno a Forlì (come mercoledì), 1 a Cesena (invariato) e 5 a Rimini (- 1 ).

Sono questi i casi di positività nell’area dall’inizio dell’epidemia, che non si riferiscono alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 23.587 a Plaisance (+11 rispetto a mercoledì, di cui 1 sintomatico ), 28.311 a Parma (+26, di cui 6 sintomatici), 46.831 a Reggio Emilia (+13, di cui 10 sintomatici), 65.507 a Modena (+16, di cui 12 sintomatici), 82.165 a Bologna (+26, di cui 22 sintomatico), 12.610 casi a Imola (+2, di cui 2 sintomatici), 23.126 a Ferrara (+1, di cui 1 sintomatico), 30.427 a Ravenna (+13, di cui 11 sintomatici), 17.022 a Forlì (+ 9, di cui 8 di cui sintomatico), 19.554 a Cesena (+18, di cui 15 sintomatici) e 36.181 a Rimini (+10, di cui 6 sintomatici).

READ  Coronavirus. Il kiwi è positivo anche per Covid19? Lo strano esperimento sui tamponi rapidi che disinforma

Vaccini

Intanto continua la campagna di vaccinazione anti-Covid, che si estende anche agli under 40. In Emilia-Romagna, infatti, le prenotazioni sono aperte dal giovedì per i 35-39 anni (quindi i nati tra il 1982 e il 1986), dopo la partenza, lunedì 7, per i ragazzi tra i 12 ei 19 anni. . Si procederà quindi, in maniera scaglionata, in ordine di età: venerdì 11 giugno sarà la volta dei 30-34 anni, ea seguire con finestre distanziate di due o tre giorni per le altre fasce di età. Ovviamente resterà sempre aperta la possibilità di prenotazione dalla data di sblocco degli infissi, per permettere a tutti coloro che lo desiderano di farsi vaccinare.

Il conteggio progressivo delle somministrazioni vaccini effettuate può essere seguito in tempo reale sul portale della Regione Emilia-Romagna dedicato all’argomento, che indica anche quanti cicli di vaccinazione sono stati effettuati. Alle 15:00 erano state somministrate in totale 3.034.967 dosi; del totale, 1.086.549 sono seconde dosi, cioè persone che hanno completato il ciclo vaccinale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *