Cristiano Ronaldo, il Papa e sì, anche l’AD perdono la spunta blu su Twitter |  Tecnologia

Cristiano Ronaldo, il Papa e sì, anche l’AD perdono la spunta blu su Twitter | Tecnologia

Le celebrità e le organizzazioni che non sono iscritte al nuovo servizio di abbonamento di Twitter hanno perso i controlli blu giovedì. Questi includono resoconti ufficiali del Papa, dell’autore JK Rowling, del calciatore Cristiano Ronaldo e, sì, anche di Algemeen Dagblad.

L’ambito assegno blu era precedentemente limitato agli account verificati di politici, personaggi noti, giornalisti e altri personaggi pubblici. Sotto il nuovo proprietario Elon Musk, i clienti devono abbonarsi per $ 8 al mese per ottenere un segno di spunta. Musk pensa che sia “più democratico” se tutti coloro che vogliono pagare possono ottenere un assegno blu.

Tuttavia, questa sorprendente decisione ha causato un enorme caos nel novembre dello scorso anno, quando persone di ogni genere si sono iscritte all’abbonamento e si sono presentate come aziende, star e politici. Twitter ha deciso di sospendere temporaneamente il servizio in abbonamento per risolvere i problemi. Ora è fatto.

Recensione di Twitter blu

I critici accusano il cosiddetto Twitter Blue di aver incoraggiato lo spoofing. In precedenza, come utente noto dell’app, ti veniva assegnato un tag gratuito per evitare confusione. Quindi ora devi pagare per questo. Famosi utenti di Twitter come lo scrittore Stephen King hanno già indicato di non voler pagare il tick. Inoltre, i resoconti di celebrità come Justin Bieber, Bill Gates, Katy Perry, Hillary Clinton, Lady Gaga e Kim Kardashian sono ancora non verificati.

La scomparsa della spunta blu non è passata inosservata neanche nei Paesi Bassi. Il politico Lodewijk Asscher, tra gli altri, ha risposto su Twitter: ,, Il segno di spunta blu è sgualcito – sono io adesso? Inoltre, l’icona non è più visibile in diversi partiti politici, inclusi VVD, D66 e GroenLinks. Inoltre, anche vari media come NOS e RTL Boulevard hanno perso il segno.

READ  I tassi di interesse statunitensi sono nuovamente aumentati, l'inflazione è ostinatamente alta

Il testo continua sotto questo tweet


Diversi colori

Nelle ultime settimane, Musk ha ribaltato completamente il sistema delle zecche. Dove in precedenza ogni account spuntato riceveva un segno di spunta blu, ora ci sono più colori. Le aziende ricevono un segno di spunta d’oro e i governi un segno di spunta d’argento. Il segno di spunta blu è riservato agli utenti ordinari, in quanto Twitter non distingue tra celebrità e persone “comuni”.

Sebbene Musk abbia cercato di rendere più attraente il servizio di abbonamento Twitter di Twitter Blue nell’ultimo mese, secondo il ricercatore SimilarWeb, ha avuto scarso effetto. Questa società, che analizza il traffico Internet, afferma che a marzo sono stati aggiunti solo 116.000 nuovi abbonati. E questo mentre la pagina per acquistare l’abbonamento è stata visitata da circa 2,6 milioni di persone.

A febbraio, c’erano meno di 300.000 abbonati a Twitter Blue, ha scritto in precedenza l’affermato sito di notizie statunitense The Information. Anche con l’aggiunta di 116.000 persone in più, meno dell’1% degli utenti mensili di Twitter paga per i social media. Ma SimilarWeb non conta gli abbonati che si iscrivono tramite app mobili o le iscrizioni di gruppo che le organizzazioni fanno per il proprio personale.

READ  Sciopero delle raffinerie francesi: decine di olandesi bloccati con il serbatoio vuoto | ADESSO

Il testo continua sotto questo tweet


tiro di massa

Da quando Musk ha acquistato Twitter in ottobre per 44 miliardi di dollari, la piattaforma è stata nel caos. Le regole cambiano regolarmente, a volte inaspettatamente, e soprattutto un periodo in cui era molto facile per gli utenti di Twitter impersonare celebrità o aziende ha messo in guardia gli inserzionisti. Il presunto aumento delle recensioni estreme sulla piattaforma scoraggerebbe anche gli inserzionisti in quanto non vogliono essere associati a controversie con i loro marchi.

Musk ha anche detto alla BBC di aver condotto un sondaggio per scoprire se dovesse dimettersi dalla carica di CEO di Twitter. Questo sondaggio ha rilevato che la maggior parte degli utenti di Twitter era favorevole, ma il miliardario è ancora seduto lì. Tuttavia, nell’intervista, ha affermato che il suo cane è ora il capo dell’azienda.

Inoltre, è diventato chiaro attraverso documenti legali che Twitter come azienda non esiste più. Dopo l’acquisto, Musk l’ha fusa con la società X con sede in Nevada, ma non è chiaro il motivo. In precedenza, Musk ha parlato di rendere Twitter un’app tutto in cui gli utenti possono effettuare pagamenti, chattare, leggere notizie, giocare e fare acquisti. Ha anche citato il nome X. Ma Musk ha anche risposto positivamente su Twitter all’idea di consolidare tutte le sue aziende come Tesla, SpaceX, Boring Company e Twitter in una nuova società chiamata X.

READ  Opera negli stabilimenti cinesi di Shein, la più grande azienda di abbigliamento del mondo



Guarda i nostri video relativi alla tecnologia qui sotto:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *