modulo di domanda e tipi di offerte

Dal 9 novembre è (finalmente) possibile richiedere il bonus internet e pc di 500 euro.

Dopo mesi di attesa è possibile inoltrare domanda per iscriversi alle offerte dei vari operatori che si sono registrati al sito Infratel, la società Mise che si occupa della gestione “Buono per pianoforte”.

Ecco gli ultimi aggiornamenti sull’incentivo.

Bonus Internet e PC di 500 euro: requisiti e modalità di iscrizione

Dal 9 novembre è iniziato il lancio del piano voucher di Fase I, riservato alle famiglie che soddisferanno determinati requisiti. Questo è:

Per usufruire del giusto pc, tablet e internet bisogna contattare direttamente gli operatori telefonici: Infratel ha pubblicato l’elenco di coloro che hanno deciso di aderire, aggiornato il 5 novembre 2020. Tra questi, oltre ai principali provider presenti anche a livello nazionale diversi piccoli operatori.

Il 7 novembre l’azienda convaliderà le offerte pubblicate dagli operatori stessi sulla piattaforma a loro dedicata. Alcune aziende – come Tim, Vodafone, Wind Tre e Fastweb – hanno creato pagine dedicate sui loro siti web.

Il facsimile del modulo da presentare all’operatore telefonico prescelto è disponibile da ottobre e deve essere consegnato per richiedere il bonus. A questa dichiarazione verranno allegati:

Bonus per PC, tablet e internet: come funziona

L’importo previsto per il bonus, di massimo 500 euro, può essere frazionato dall’operatore entro determinati limiti. Con uno sconto sui servizi di connettività – il contratto deve essere effettivamente stipulato un periodo di almeno 12 mesi– un importo compreso tra 200 e 400 euro.

Mentre per la fornitura di un computer o di un tablet, una somma tra 100 e 300 euro. L’acquisto deve avvenire contestualmente all’attivazione della connessione Internet e il dispositivo può essere selezionato da un elenco secondo determinati parametri minimi.

READ  Ecco le regine della settimana in borsa: vince Tim (+ 10,2%) con accordo sulla fibra, seguita da Mediobanca

All’inizio si parlava di prestito d’uso, ma successivamente Infratel ha chiarito che, 12 mesi dopo l’attivazione del contratto, i beneficiari del buono può acquisire la proprietà.

Ed è proprio su PC e tablet che si svolge l’ultima battaglia.

Bonus Internet e PC, la stazione aerea

Attraverso un comunicato stampa, Aires – Associazione Italiana Rivenditori di Elettrodomestici Speciali – e ANCRA – Associazione Nazionale Elettrodomestici di Radio e Televisione e commercianti simili con Mediaworld, hanno contestato il decreto avanti al TAR Lazio.

Quello che viene contestato è l’aspetto legato alla fornitura di personal computer e tablet, perché avvantaggia gli operatori a scapito dei rivenditori di elettronica presenti sul territorio nazionale.

Bonus Internet e PC: i limiti di Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Toscana

Come indicato sul sito Infratel, all’interno del Comitato Ultra High Speed ​​(COBUL), alcune regioni hanno chiesto di limitare il bonus PC e Internet ad alcuni comuni.

Gli elenchi di tutti i territori interessati sono disponibili sul sito Infratel nella sezione “News”.

Bonus Internet e PC, il modulo da compilare

Ecco il modulo da compilare per richiedere il bonus internet e pc.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *