DOTTORE Battiston parla di nuovo e pronuncia una PROFEZIA sul declino dell’indice RT. Ecco cosa ha detto »ILMETEO.it

CORONAVIRUS: DOTTORE Battiston torna a parlare e pronuncia una PROFEZIA sul calo dell’indice RT. Questo è quello che ha detto

Il fisico BATTISTON torna a parlare di COVID-19, dà PROFEZIATorna a parlare, attraverso le pagine di Corriere della Sera, il corpo Roberto Battiston, presidente dell’Agenzia Spaziale Italiana. Lo ha fatto riferendosi alla situazione attuale e a ciò che potrebbe accadere nelle settimane o nei mesi a venire. “Se continuiamo ad avere lo stesso comportamento che abbiamo avuto fino ad ora, all’inizio di gennaio saremo in grado di resettare il Rt“Battiston descrive quale potrebbe essere la situazione all’inizio di gennaio, continueremo a mantenere alta l’attenzione”. La terapia intensiva dovrebbe scendere a 370, oggi ce ne sono circa dieci volte di più, 3750“.” I pazienti ospedalieri dovrebbero diminuire di poco più di dieci volte, ovvero 2.000 e 700, oggi sono oltre 36.000 “.”Dovremmo averne circa 60.000 beni infetti, anche in questo caso si parla di un fattore dieci in meno rispetto ad oggi “.

Tuttavia, ciò non significa che possiamo uscire dall’epidemia. “Basta un numero per capire: Il 29 settembre abbiamo avuto 50.000 infetti attivi. “Il fisico lo lega ripresa dei contagi alla riapertura delle SCUOLE e dice che dobbiamo capire che metà del Paese è legata in un modo o nell’altro alla scuola, e quindi agire soprattutto in quello che succede fuori dalle scuole ”. Secondo Battiston, anche, pure, il problema va diviso. “Il punto problematico è che gli studenti delle scuole superiori, degli studenti delle scuole superiori, degli studenti delle scuole medie non influenzano in modo significativo la variazione della RT”.

READ  Concorso scolastico. Categoria canna A028: che cos'è?

Il corpo insiste pertanto sul rafforzamento dei trasporti, perché non c’è bisogno di prendere le distanze nelle aule quando i bambini sono costretti a viaggiare su autobus pieni. Insomma, le prospettive emerse non sembrano così squallide, e nemmeno bianche. Osiamo dire, grigio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *