Enel a gamba tesa nel mondo dei pagamenti: nasce Enel X Pay, conto corrente digitale con app e carta

Il gruppo Enel ha lanciato Enel X Pay, il conto corrente online di Enel X Financial Services con IBAN italiano e carta digitale e fisica collegata al circuito Mastercard.

Enel X Pay si presenta come un conto corrente digitale che ti consente di eseguire più transazioni, come il pagamento di bollette e tasse e commissioni AP, trasferimenti SEPA e persino scambio di denaro peer to peer senza alcun costo.

L’account è gestibile direttamente dall’app ed è abbinato ad una Mastercard digitale e fisica (quest’ultima in bioplastica vegetale). Enel X Pay ha anche la possibilità di attivare un account per ragazzi dagli 11 ai 18 anni che ti permette di avere una carta prepagata, di effettuare trasferimenti peer to peer, di pagare gli acquisti sui siti di e-commerce e di prelevare dagli sportelli automatici.

Senza dimenticare la sua ascendenza energetica, Enel X Pay ti permette anche di pagare la ricarica delle auto elettriche nelle infrastrutture del circuito Hubject: joint venture per la mobilità elettrica formata da BMW, Bosh, EnBW, Enel X, Innogy, Mercedes Benz, Volkswagen e Siemens.

Enel ha iniziato con l’acquisto di Paytipper

Enel X Pay trova la sua genesi in diverse operazioni strategiche del gruppo Enel, quali hanno comportato anche il riacquisto della quota di maggioranza di Paytipper, istituto con cui è stata creata una prima offerta di servizi di pagamento online e offline.

La presenza di Enel X Pay nel settore dei servizi finanziari digitali e del mobile banking è stata spiegata da Giulio Caron, CEO di Enel X Financial Services, in questi termini: “Il modello di business che ci ispira è quello di una Big Tech che mette la propria capacità di innovare al servizio dei clienti, potendo contare su partnership strategiche con i principali player tecnologici, per offrire soluzioni ad alto valore aggiunto.

READ  Il fisco scava nel nostro passato e c'è chi ancora deve tremare

L’app Enel X Pay è già disponibile sul Play Store per Android. Nei prossimi giorni arriverà anche sull’App Store iOS.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *