Eroe in sala sì, ma quanto guadagna un virologo?

In questo periodo, li vediamo in prima linea negli ospedali ma anche in tanti talk show: sono viroligi. Ma quanto guadagna un virologo?

Carattere Pixabay

La professione di virologo, sebbene molto attuale, è una professione come tante e, di conseguenza, non esiste uno stipendio comune per tutti i virologi, infatti, come tutte le professioni, lo stipendio varierà in presenza di molteplici fattori.

Il virologia fa parte di scienze mediche biologiche dedicato a studio del virus e di conseguenze patogene all’interno dell’organismo umano.

Tra questi fattori è importante capire, per quantificare uno stipendio, se il virologo lavora in un ospedale o laboratorio pubblico o privato; i compiti e la posizione che occupa, gli anni di esperienza e le funzioni che esercita.

Ma come si diventa virologo?

il laurea in medicina per un periodo di 6 anni, a cui deve seguire specializzazione in microbiologia e virologia, con una durata complessiva di 4 anni.

Anche chi ha un master in biologia e biotecnologia può accedere a specializzazioni in ambito “non medico”.

LEGGI ANCHE >>> Quali sono i 10 lavori meglio pagati in Italia? Ecco i profili più richiesti

Quanto guadagna un virologo laureato in medicina rispetto a un laureato in biologia?

sintomo di covid
Fonte Pixaby

Lo stipendio percepito tempo fa dal dottor F non è passato inosservatorancesca Colavita, il ricercatore che ha contribuito all’isolamento del virus all’ospedale Spallanzani: circa 1.500 euro al mese con contratto precario.

E una cornice? il Capo del biologo può venire a guadagnare tra i 40.000 e i 50.000 euro all’anno, mentre a Direttore medico può vincere tra 70.000 e 80.000 all’anno. Entrambi gli stipendi possono aumentare a seconda dell’esperienza e del settore di collocamento.

READ  Esami sierologici gratuiti nelle farmacie dell'Emilia-Romagna, oltre 18.000 esami in tre giorni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *