Festival della canzone italiana, con salsa olandese: ‘Improvvisare un po’ di più’

Come organizzi il più grande show televisivo d’Europa in meno di un anno? Dopo aver vinto l’Eurovision Song Contest, questo è il problema con cui l’emittente pubblica del paese vincitore è “bloccata”. L’obiettivo era invariabilmente: reinventare la ruota dell’Eurovisione, e questo ogni anno.

Doveva essere fatto diversamente, l’organizzazione olandese ha pensato l’anno scorso. Dopo la vittoria di Duncan Laurence nel 2019, si è scoperto che non c’era quasi un copione pronto per l’organizzazione dell’evento, quindi l’organizzazione si è posta l’obiettivo di stabilire un piano per le organizzazioni future.

Un successo “parziale”, dice Sietse Bakker un anno dopo, con la finale domani a Torino, in Italia. Bakker è stato il responsabile ultimo dell’Eurovision Song Contest a Rotterdam. Attualmente è a Torino per conto della European Broadcasting Union (EBU). Bakker: “Quando sono arrivato qui, sono stato in grado di orientarmi quasi immediatamente. Il layout è esattamente lo stesso di Rotterdam Ahoy. Gli italiani si sono ispirati a questo”.

L’olandese dietro le quinte

In altre aree, fare un piano è meno efficace, afferma Bakker. “L’anno scorso eravamo praticamente in isolamento e anche ora siamo ancora in una specie di zona crepuscolare”. Secondo lui, quindi, non è ancora l’Eurovision Song Contest “come lo spettatore è abituato”.

Quello che colpisce è che molti olandesi lavorano dietro le quinte in Italia, anche in posizioni importanti. Pensiamo ai tecnici del suono e delle luci, ai produttori che supervisionano gli atti, al capo della produzione tecnica e all”arbitro’ dell’Eurovision Song Contest; sono tutti olandesi e hanno anche partecipato all’evento a Rotterdam l’anno scorso.

READ  Con divieti e zone rosse, miglioramenti dalla prossima settimana

L’olandese Samya Hafsaoui ha anche un ruolo da protagonista all’Eurovision Song Contest di Torino, come mostra in questo video:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.