FROST 1985, innescato dal potente riscaldamento della stratosfera. Video meteo

L’ondata di gelo e neve del gennaio 1985 è passata alla storia come una delle più intense dell’ultimo secolo. Il gran freddo è arrivato dopo un mese di dicembre anche abbastanza caldo, a conferma di come alcuni famosi episodi di freddo possano verificarsi anche dopo periodi di calma o di clima molto mite.

meteo log 00168 - FROST 1985, innescato dal potente riscaldamento della stratosfera. Video meteo
Ha nevicato molto pesantemente nel gennaio 1985. Immagine rappresentativa solo

Ti offriamo uno dei video più famosi della sezione “Che Tempo fa” che ha fatto sicuramente la storia. A quel tempo la gestione era affidata al generale Andrea Baroni, morto sette anni fa all’età di 97 anni. È uno dei volti più amati da oltre vent’anni alla guida del servizio pubblico di previsioni del tempo.

Nel film, andato in onda su Rai Uno l’ultimo giorno del 1984, Baroni ha predetto l’ondata di gelo e neve che, aiutato dal riscaldamento stratosferico polare (detto stratwarming), si sarebbe poi diffuso in Italia pochi giorni dopo, durante la prima decade di gennaio 1985.

È sorprendente vedere ancora oggi la semplicità unita alla cura dei dettagli con cui il generale Baroni era diventato una tappa obbligata quotidiana per milioni di italiani, per questo motivo. tendenza meteorologica del passato iniziato ancora prima con Edmondo Bernacca.

READ  Collisioni tra galassie che bloccano le stelle: spazio e astronomia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *