Funerali del principe Filippo, in diretta: commovente immagine della sola regina Elisabetta, in nero [FOTO E VIDEO]

La bara a bordo della Land Rover ‘modificato’ dallo stesso Filippo di Edimburgo. Il corteo guidato da Carlo. poi Anna, Andrea ed Edoardo. Bambini. E ancora i nipoti, Harry e william ma separato dal cugino Peter Philips. Vuoi cacciarli via dopo la famigerata intervista del Sussex con Oprah? Il punto è che i fratelli ci vediamo di nuovo oggi per la prima volta in un anno, con Harry ora insieme a Los Angeles a sua moglie Meghan. La regina Elisabetta entrò nella cappella di San Giorgio, che guidava il corteo in carrozza, al suono delle note dell’inno nazionale Britannico. Ha scambiato qualche parola con la celebrante, mostrandosi “forte anche se piegata a lutto”, vestita naturalmente di nero come è consuetudine. “La regina triste”, titola il Sole. Dopo che la bara del principe Filippo fu posta sopra la birra e i membri della famiglia reale presero posto nella cappella di San Giorgio, iniziò la cerimonia religiosa.

Per officiare il rito, l’arciprete di windsor, David Conner. La lunga vita di Filippo “è stata una benedizione per noi“E ‘la nostra vita si è arricchita”, ha detto Conner all’inizio della cerimonia. “Siamo qui oggi nella Cappella di San Giorgio per per consegnare l’anima del suo servo nelle mani di Dioo, Principe Filippo, Duca di Edimburgo – parole scelte dall’Arciprete di Windsor – Con cuore grato ricordiamo i molti modi in cui la sua lunga vita ci ha benedetti. Siamo stati ispirato dalla sua incrollabile lealtà alla regina, per il suo servizio alla nazione e al Commonwealth, per il suo coraggio, forza e fede ”.

READ  Alexei Navalny, l'avversario di Putin è tra la vita e la morte: ipotesi di avvelenamento. Francia e Germania: "Disposti a offrire cure e asilo"

“La nostra vita – ha aggiunto – è stata arricchita dalle sfide che ci ha posto, dal coraggio che ci ha dato, dalla sua gentilezza, dal suo umorismo e dalla sua umanità. Per questo preghiamo Dio che ci dia la grazia di seguire il suo esempio e che, con il nostro fratello Philippe, possiamo finalmente sperimentare le gioie della vita eterna ”. La regina Elisabetta, sola secondo il protocollo, vestita di nero, difficilmente è supervisionata dalla direzione. È il suo giorno più triste.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo supporto ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci consente di continuare a produrre giornalismo online di qualità, aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è essenziale per il nostro futuro.
Diventa anche tu un sostenitore

Grazie,
Peter Gomez


ilFattoquotidiano.it

Supporto ora


Pagamenti disponibili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *