Germania e Italia sostengono il nuovo progetto di gasdotto per l’idrogeno

Germania e Italia sostengono il nuovo progetto di gasdotto per l’idrogeno

Giovedì il cancelliere tedesco Olaf Scholz si è detto lieto che Italia e Germania abbiano concordato di continuare i lavori di costruzione di un gasdotto per il trasporto di gas e idrogeno tra i due paesi.

“Il rafforzamento della cooperazione nella diversificazione dell’approvvigionamento energetico è molto importante per me. L’espansione delle reti di approvvigionamento in Europa andrà a vantaggio di tutti noi e aumenterà sicuramente la sicurezza energetica”, ha detto Scholz durante una conferenza stampa con il primo ministro italiano Giorgia Meloni.

“Sono quindi felice che abbiamo concordato di continuare a lavorare su un nuovo gasdotto di gas naturale e idrogeno tra l’Italia e la Germania”, ha aggiunto.

Il mese scorso, Italia, Germania e Austria hanno firmato una lettera di sostegno per lo sviluppo di un gasdotto pronto per l’idrogeno tra il Nord Africa e l’Europa mentre i paesi europei si adattano alla realtà delle ridotte esportazioni di energia dalla Russia.

Il progetto di 3.300 km è guidato da quattro principali operatori di sistemi di trasmissione europei: Snam, Trans Austria Gasleitung, Gas Connect Austria e Bayernets in Germania.

Del consorzio che realizzerà l’infrastruttura, denominato SoutH2 Corridor, fa parte anche Sea Corridor, joint venture tra Snam e il gruppo energetico italiano Eni che gestisce i gasdotti che collegano il Nord Africa all’Italia.

“In campo energetico, concordiamo che è molto importante garantire la diversificazione delle nostre fonti di approvvigionamento e lavorare sulle infrastrutture di collegamento, in particolare nella regione del Mediterraneo”, ha dichiarato la Meloni, che vuole fare dell’Italia un hub energetico collegare l’Africa. al Nord Europa.

Il corridoio Sud2, che potrebbe trasportare 4 milioni di tonnellate di idrogeno verde all’anno secondo i dettagli tecnici elaborati dal consorzio, è uno dei tre progetti al vaglio dell’Unione Europea per il combustibile non fossile.

READ  GF Vip 2020, Dayane si scusa, da De Blanck: ventunesimo bollettino degli episodi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *