gli Stati Uniti indagano sugli incidenti con il pilota automatico – Corriere.it

Se Tesla ha avuto un grosso problema con il “pilota automatico” di bordo non è una novità, alcuni hanno confermato incidenti, anche mortali, verificatisi negli ultimi anni. La conferma arriva dall’americano Amministrazione nazionale per la sicurezza del traffico stradale (Nhtsa), l’autorità di regolamentazione della sicurezza stradale, che ha aperto 30 inchieste per altrettanti incidenti coinvolgendo veicoli Tesla. Ci sono state 10 vittime dal 2016, con il sospetto che sia coinvolto Autopilot, il sistema di guida automatica della casa di Elon Musk. Eppure già escluso dalla Nhtsa in almeno tre dei 30 casi esaminati.

Incidenti Tesla, per saperne di più

A fine maggio era arrivato La nota di Tesla che ha avvertito come sarebbe stata una delle telecamere dell’auto usato per controllare i driver. Nello specifico, tra le note dell’ultimo aggiornamento al sistema operativo della vettura, si legge: “La telecamera nell’abitacolo montata sopra lo specchietto interno ora è in grado di rilevare se il conducente è disattento durante l’utilizzo del pilota automatico e avvertilo”. Un approccio che appare ormai preventivo, viste le indagini formalizzate negli Stati Uniti, anche se di fatto si tratta di solo nuovi modelli Tesla – Model 3 e Model Y – perché i precedenti non hanno la fotocamera interna.

Tesla, la Borsa, le innovazioni e il Covid

Sondaggi – che in realtà riguardano possibile pericolo del software di assistenza alla guida di bordo – non sono riservati al solo marchio automobilistico Elon Musk. Il Nhtsa ha aperto altre sei indagini su altrettanti incidenti che coinvolgono sistemi di assistenza automatica. Due di questi sondaggi riguardano i veicoli di marca Cadillac, altri due – per un totale di quattro incidenti senza feriti – rispettivamente uno Lexus RX450H è un Navya Arma. Gli altri due veicoli coinvolti two Volvo XC90, inclusa l’auto di prova a guida autonoma di Uber Technologies che ha colpito e ucciso una donna in Arizona nel 2018. La misurazione dell’amministrazione statunitense avviene in un clima di freddezza nazionale verso i “piloti automatici”: Mercoledì scorso, la commissione per il commercio del Senato ha votato contro l’accelerazione dell’adozione delle auto a guida autonoma.

READ  In una valigia viene sequestrato un lingotto d'oro da 51mila euro, un viaggiatore condannato a una multa

19 giugno 2021 (modificato il 19 giugno 2021 | 17:35)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *