Foggia-Zeman, contatto: il tecnico bohémien potrebbe tornare in Puglia

Il nuovo presidente Nicola Canonico vorrebbe rilanciare il club con l’allenatore bohémien che ha fatto la storia del club e che tornerà a Foggia per la quarta volta

Il Foggia corteggia Zdenek Zeman. Il club pugliese, rappresentato dal prossimo presidente Nicola Canonico e dall’attuale n.1 Maria Assunta Pintus, ha incontrato l’allenatore bohémien a Roma per testare la sua disponibilità a sedersi per la quarta volta in carriera sulla panchina pugliese, dove ha creato il mito di Zemanlandia. Un tweet del club pugliese con la frase “Ci vediamo a Foggia” ha subito suscitato entusiasmo in città. Ma per il momento non c’è stata la firma e questo “a presto” è legato a un prossimo appuntamento per valutare ulteriormente la proposta.

Nei giorni scorsi Zeman ha già rifiutato altre offerte dei club di LegaPro e di un paio di club di serie B, ma non lo hanno convinto. L’eventuale, possibile ritorno al Foggia avrebbe però un particolare valore emotivo e “romantico” per Zeman ed è anche per questo che l’ex allenatore, tra gli altri, di Lazio e Roma, Cagliari e Pescara, sta valutando seriamente l’offerta. Ma nulla è ancora deciso.

INCONTRARE

Foggia ha postato online un tweet che sembrava non lasciare dubbi: “Ci vediamo presto a Foggia!” leggiamo, con le foto di Zeman e gli hashtag #ForzaFoggia #CertiAmoriNonFinanoMai e #Zeman. In molti pensavano che l’affare fosse già fatto, mentre di certo c’è solo una prossima data.

Zemanlandia

Zeman aveva dato vita a Zemanlandia alla fine degli anni ’80 quando, dopo aver allenato il Licata, iniziò a farsi conoscere in Italia grazie al suo 4-3-3, al gioco offensivo e ad una preparazione atletica che permetteva alla squadra di primeggiare a questa volta rara sui campi da calcio. Molte soddisfazioni sono state date durante i due anni di Serie A alla guida del Foggia, durante i quali Zeman ha lanciato giocatori che poi hanno fatto le fortune di molti club: da Signori a Baiano, da Rambaudi a Di Biagio, da Shalimov in Kolivanov e molti altri.

READ  Cosa comprare per Prime Day 2020: la selezione delle migliori offerte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *