Guerra Israele-Hamas, ultime notizie di oggi 7 gennaio 2024 – Hamelin Prog

Guerra Israele-Hamas, ultime notizie di oggi 7 gennaio 2024 – Hamelin Prog

Tre giornalisti uccisi durante raid israeliani a Gaza

Tre giornalisti sono stati uccisi durante raid israeliani nella Striscia di Gaza. Tra le vittime si trovava anche Ali Salem Abu Ajwa, nipote del fondatore di Hamas Ahmed Yassin. Precedentemente, due giornalisti palestinesi erano stati uccisi in un attacco aereo a Khan Yunis. Secondo l’agenzia palestinese Wafa, un drone israeliano ha lanciato un missile contro il veicolo dei giornalisti.

Il Sindacato dei giornalisti palestinesi ha documentato che nel 2023 sono stati uccisi 102 giornalisti da parte delle forze israeliane. Al Jazeera ha condannato l’uccisione dei suoi due giornalisti e ha chiesto che Israele sia ritenuto responsabile dei suoi crimini. Inoltre, sono riportati almeno 16 palestinesi uccisi e altri 50 feriti in due attacchi israeliani a Khan Younis e al-Maghazi.

Le Forze di difesa israeliane hanno scoperto equipaggiamento tecnologico che dimostra la capacità di Hamas di costruire missili da crociera con l’aiuto dell’Iran. Nel frattempo, la sparatoria in Cisgiordania che ha ucciso un cittadino israeliano è stata dichiarata un attacco terroristico. Anche durante un’operazione a Jenin sono morti 7 palestinesi e un’agente della polizia di frontiera israeliana.

Il numero dei morti a Gaza a causa degli attacchi israeliani è salito a 22.835, secondo il ministero della Sanità palestinese. Il segretario di Stato americano Antony Blinken ha ringraziato il re di Giordania per gli aiuti umanitari inviati ai palestinesi e ha ribadito l’opposizione al trasferimento forzoso dei palestinesi. Nel frattempo, Netanyahu ha dichiarato che Hezbollah dovrebbe imparare da Hamas e che Israele è determinato a proteggere i suoi cittadini.

READ  Avvelenata Marianna Budanova, moglie del capo dei servizi segreti ucraini. «Metalli pesanti nel ... - Il Sole 24 OREMarianna Budanova avvelenata, moglie del capo dei servizi segreti ucraini. «Metalli pesanti nel...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *