Hamelin Prog: Schillaci: Non possiamo più permetterci Pronto soccorso affollati. Medici di famiglia in team con specialisti ed ex guardie mediche nelle nuove strutture territoriali

Hamelin Prog: Schillaci: Non possiamo più permetterci Pronto soccorso affollati. Medici di famiglia in team con specialisti ed ex guardie mediche nelle nuove strutture territoriali

Il Ministro della Salute, Orazio Schillaci, ha recentemente espresso la necessità urgente di riformare l’assistenza territoriale al fine di evitare un eccessivo afflusso di pazienti presso i pronto soccorso. Durante un discorso tenuto di recente, Schillaci ha sottolineato l’importanza delle case e degli ospedali di comunità, annunciando che la legge di bilancio mette a disposizione 250 milioni di euro per il 2025 e 350 milioni a partire dal 2026 per assumere nuovo personale per queste strutture.

Il Ministro ha altresì invitato i medici di famiglia a collaborare con gli specialisti ambulatoriali e le ex guardie mediche nelle nuove strutture territoriali. Schillaci ha messo in guardia sul fatto che se la riforma dell’assistenza territoriale non verrà attuata in maniera completa, i pronto soccorso continueranno ad essere affollati, situazione che non è più sostenibile.

Il Ministro ha anche discusso della possibilità di autonomia differenziata nelle varie Regioni, evidenziando l’importanza di rendere più efficienti quelle Regioni che attualmente non lo sono abbastanza. Nonostante la riforma, Schillaci ha affermato che il Ministero della Salute manterrà un ruolo di coordinamento, guida e controllo.

Durante il suo intervento, il Ministro ha enunciato gli obiettivi che il governo si prefigge di raggiungere entro il 2024, tra cui l’aumento delle indennità per il personale medico e sanitario e l’eliminazione dei limiti di spesa per l’assunzione di nuovo personale. Schillaci ha dichiarato di aver posto le basi per invertire la rotta e migliorare il servizio pubblico, riducendo le lunghe liste di attesa che spesso affliggono i pazienti.

In conclusione, il Ministro della Salute, Orazio Schillaci, ha sollevato una serie di questioni cruciali riguardanti l’assistenza territoriale, evidenziando la necessità di riforme radicali per evitare un sovraccarico dei pronto soccorso. Il governo sta investendo importanti risorse finanziarie per potenziare le strutture territoriali e migliorare i servizi offerti ai cittadini. La speranza è quella di rendere più efficiente l’intero sistema sanitario, migliorando l’accessibilità e riducendo le liste d’attesa.

READ  Influenza: ancora un milione di casi in Italia nellultima settimana - Hamelin Prog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *