Het Roer Om’s Dream Bas e Ingrid diventano realtà: “Happier Here”

Het Roer Om’s Dream Bas e Ingrid diventano realtà: “Happier Here”

Tre anni fa, Bas e Ingrid decidono di scambiare la loro vita nei Paesi Bassi con una nuova vita in Italia. Comprano un monastero fatiscente e sperano di trasformarlo in appartamenti di lusso. Sfortunatamente, i due scoprono presto che la burocrazia italiana non collabora, poiché tutti i loro piani di costruzione sono in ritardo. Non hanno i permessi per la ristrutturazione e uno dopo l’altro anche l’architetto li lascia indietro.

Quindici mesi dopo, il loro sogno sembra sgretolarsi quando devono cancellare i primi ospiti. “Ho sempre un po’ di problemi quando prometto delle cose e non posso mantenerle. (…) Ora fa schifo”, dice Bas a riguardo.

Dopo un inizio stressante, gli appartamenti sono finalmente pronti un anno dopo le riprese. Potevano anche ricevere ospiti paganti per tutta l’estate. Dopotutto, Bas e Ingrid non hanno nulla di cui lamentarsi, perché possono “vivere bene” dagli appartamenti che affittano. Tuttavia, il fatto che ora abbiano realizzato il loro sogno non significa che vogliano restare in Italia per sempre. “È un po’ vago per me. D’altra parte, penso che ci stiamo divertendo molto qui, quindi penso che potrebbe volerci molto tempo. Penso che se guardo un po’ più in là nel futuro, forse potrebbe sarà metà metà, metà in Olanda e metà qui”, spiega Astrid. “Sono più felice qui. Meno pressione, meno stress. Più tempo per te stesso. Mi piace molto”, aggiunge. Brindano insieme a un futuro radioso.

Riguarda l’episodio su Questo collegamento.

READ  Juve, Morata è diventato uomo a Torino. E con Pirlo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *