I conducenti di Aso hanno affrontato: la maggioranza alla Camera dei rappresentanti vuole un box di sorveglianza in macchina

I conducenti di Aso hanno affrontato: la maggioranza alla Camera dei rappresentanti vuole un box di sorveglianza in macchina

Se un tale bastardo del traffico commette di nuovo un errore e, ad esempio, guida troppo velocemente, la sua patente di guida può essere revocata immediatamente. Il progetto per una tale scatola di sorveglianza proviene dal Fondo di aiuto alle vittime, con il supporto del Central Bureau of Driving Tests (CBR). “È importante proteggere gli utenti della strada da questo tipo di guidatori”, spiega la direttrice del Fondo di assistenza alle vittime Ineke Sybesma.

L’obiettivo è ridurre il numero di vittime sulle strade. “È un piccolo gruppo di molestatori che spesso sbaglia di nuovo”, afferma Sybesma. Il Fondo spera che questa misura contribuisca a ridurre di un quarto il numero di vittime della strada, ovvero circa 150 morti all’anno. Ciò è assolutamente necessario in quanto il numero di vittime della strada è aumentato costantemente negli ultimi anni.

sorveglianza

Resta vero che i trasgressori notori che hanno ricevuto un divieto di circolazione temporaneo ottengono la restituzione della patente una volta scaduto il divieto di circolazione. Sybesma: “Dopodiché potranno tornare in strada senza supervisione. Non sono sorvegliati da nessuno. Vogliamo cambiare la situazione con questa misura”.

“I bastardi del traffico corrono consapevolmente il rischio di causare gravi incidenti stradali che possono anche portare alla morte. Con questo sistema, stiamo rendendo il traffico nei Paesi Bassi più sicuro”, afferma VVD MP Koerhuis. “Ecco perché sto chiedendo al gabinetto di modificare le leggi sul traffico in modo che questo sistema possa essere introdotto”.

Asos Traffico

Il partner della coalizione D66 è d’accordo con il VVD, afferma il deputato Van Ginneken: “Per noi è molto importante che il giudice decida su questo. Determina chi e per quanto tempo qualcuno viene monitorato”.

READ  Solo 300 genitori beneficiari ricevono aiuto per ristabilire il contatto con i propri figli collocati fuori casa

Anche il PvdA e il PVV sostengono la proposta. Il deputato del PVV Helder: “I problemi del traffico non possono essere affrontati abbastanza per la sicurezza stradale. Ecco perché sostengo la proposta”. I ministri Harbers (Traffico) e Yeşilgöz (Giustizia) hanno già lasciato intendere di voler attuare il piano.

blocco della linea

La scatola del piano è in fase di sviluppo. L’intenzione è di iniziare una prova in estate in cui venti conducenti guideranno il dispositivo per tre mesi.

La scatola funzionerà anche come lucchetto per sbloccare l’auto. La casella registra la velocità e le violazioni del traffico. Dopo questa esperienza, si valuterà se effettivamente possa essere introdotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *