I giocatori di pallavolo perdono un bruciante duello contro un’Italia fortissima ai Mondiali nel proprio paese Altri sport

I giocatori di pallavolo olandesi hanno perso l’ultima partita della fase a gironi della Coppa del Mondo. L’Italia era troppo forte in quattro set per un tutto esaurito al GelreDome: 25-13, 22-25, 25-16, 25-22. Orange era già qualificato per il secondo turno.

Non ci è voluto molto nel primo set per la squadra italiana per creare un comodo vantaggio di 5 punti. Orange si è ripreso a malapena durante il set e ha visto l’Italia uscire. Il primo set è andato all’Italia con ben 25-13.

Ma sicuramente non era una passeggiata completa. Nel secondo set, l’Olanda ha recuperato con un gioco offensivo solido e creativo. L’Italia ha iniziato a commettere errori sciatti. Ad esempio, la squadra del Ct Avital Selinger ha mantenuto un piccolo vantaggio fino alla fine ed è stato utilizzato il primo set point: 22-25.

Da questo momento l’Italia trova la sua concentrazione e limita i propri errori. Grazie anche alle belle punte della fuoriclasse Paola Egonu, il terzo set è andato liscio per l’Italia: 16-25. Il giocatore turco VakıfBank SK ha segnato il maggior numero di punti nell’intera partita: non meno di 20 gettoni.

Nello snervante quarto set, l’Olanda è riuscita a difendersi con quattro punti di distacco. Nella fase finale, dominata da numerose false servizi da entrambe le parti, l’Italia è stata più attenta nella costruzione e il muro a volte sembrava impenetrabile. Ad esempio, l’Italia, ancora imbattuta ai Mondiali, ha pareggiato il pareggio più lungo: 25-20.

In Olanda, in particolare, si è distinta Nika Daalderop. Il 23enne ha fornito 16 punti all’olandese ma sfortunatamente ha anche sbagliato quattro servizi. Il fuoriclasse ha cercato la causa della nuova sconfitta in un brutto inizio. ,,Anche oggi non partiamo molto bene. Mentre non abbiamo niente da perdere contro una squadra come l’Italia. È solo quando ci liberiamo e iniziamo a giocare che abbiamo delle possibilità. Peccato non poter continuare così nel quarto set. Sarà difficile, ma niente è impossibile.

READ  "Ci cancelliamo", le pressioni su Conte per un nuovo partito - Libero Quotidiano

L’Olanda era già assicurata un posto al secondo turno dopo che la squadra del Ct della nazionale Avital Selinger ha vinto contro Kenya, Camerun e Porto Rico. Ma a causa della sconfitta di venerdì contro il Belgio, ora ci vogliono due sconfitte a Rotterdam, dove l’Orange deve affrontare paesi di alto livello come Brasile e Cina. Da un girone di otto, le prime quattro nazioni si qualificano ai quarti di finale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.