“I primi viaggiatori possono anche morire”


“Chiodo gloriosa avventura ma molte persone probabilmente moriranno ”. Elon Musk ha detto questo riguardo alla missione Space X su Marte.

L’uomo vuole riuscire a raggiungere il Pianeta Rosso e sembra che adesso si possa provare. Certo, è un’avventura mai tentata fino ad oggi e quindi gli inconvenienti, anche quello della morte, non sono certo da escludere.

Come riportato dal ‘Daily Star0, Elon Musk – imprenditore e fondatore di Società di tecnologia per l’esplorazione spaziale – ha avvertito che “un gruppo di persone probabilmente morirà” durante i primi viaggi di SpaceX su Marte. Un evento che, di per sé, non ferma la corsa alla conquista di Marte.

Qual è il piano di Elon Musk per conquistare Marte?

Ovviamente, Elon Musk ha messo il progetto in bianco e nero per un po ‘solo per atterrare finalmente pianeta rosso. Anche perché l’obiettivo finale dell’imprenditore è riuscire a mandare un milione di persone nello spazio, in particolare su Marte, entro il 2050. Un progetto che prevede l’arrivo ma non il ritorno? Presumibilmente. In effetti, il fondatore di Space X tiene conto del fatto che i viaggiatori potrebbero non tornare vivi sulla Terra, ma “sarà comunque un’esperienza straordinaria per loro. UNA viaggio pericoloso e scomoda, ma certamente un’avventura gloriosa “, ha ripetuto nelle colonne del tabloid britannico Musk che ha anche rivelato che” il primo equipaggio, completamente civile, sarà pronto a partire entro la fine dell’anno “.

Come sarà composta la prima missione per atterrare sul pianeta rosso

Una missione che è alle porte e che Musk ha dettagliato in dettaglio, incluso il nome e il cognome di chi sarà colui che avrà gli onori e l’onere di scriverla. La missione sarà effettivamente commissionata dall’imprenditore tecnologico Jared isaacman, fondatore e CEO di “Shift4 Payments”, un elaboratore di pagamenti, che lo ha reso miliardario non cancellando la sua passione per i furti e in particolare per lo spazio. Insieme a lui, però, Musk aveva anche previsto che avrebbe scelto altre persone e poi sarebbe stato in orbita a bordo della capsula. L’equipaggio di Dragon di Space X..

READ  Per cercare gli alieni, dobbiamo guardare alla Terra, dicono gli scienziati

Il viaggio di The Crew Dragon alla Stazione Spaziale Internazionale

E a proposito di SpaceX Dragon Crew oggi ha attraccato alla Stazione Spaziale Internazionale con l’equipaggio che si è imbarcato sulla ISS. C’è l’astronauta francese Thomas Pesquet, prima europea su un volo spaziale commerciale e i suoi tre compagni di squadra, gli americani Shane Kimbrough e Megan McArthur e il giapponese Akihiko Hoshide. “Benvenuti all’equipaggio-2”, ha detto loro l’astronauta Shannon Walker, l’attuale comandante della ISS. Un primo e importante successo per Elon Musk che ha confermato come sia possibile viaggiare nello spazio anche per turismo. E così, dopo la Luna, Space X è stato scelto dalla NASA per riportare l’uomo nel Luna, Musk è anche pronto a conquistare Marte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *