I ristoranti di Noordwijk servono piatti del futuro

I ristoranti di Noordwijk servono piatti del futuro

Puoi conoscere la gastronomia del futuro da venerdì 27 gennaio in 9 ristoranti a Noordwijk. Gli chef di Noordwijk si ispirano ai prodotti stagionali locali e coltivati ​​in modo sostenibile, riconoscibili nel menu dal segno distintivo di “De Tuin van Holland – Proeftuin Noordwijk”.

Roberto ter Hark, assessore del comune di Noordwijk, ha dato il via ufficiale a Proeftuin Noordwijk, un’iniziativa di Noordwijk Marketing, della provincia dell’Olanda Meridionale e del dipartimento Koninklijke Horeca Noordwijk.

I partecipanti sono Beachclub O., De Baak Seaside, Grand Hotel Huis ter Duin, Nomade Beach House, Van der Valk Palace Hotel, Restaurant Latour Restaurant Onder de Linde, Van der Valk Palace Hotel, Villa de Duinen e Zorghotel De Kim.

Divertimento locale e sostenibile al Proeftuin Noordwijk

Proeftuin Noordwijk è il risultato di una collaborazione all’interno del Green Circle ‘The Garden of Holland’. Un’ampia coalizione di chef, agricoltori, medici e partner di canale lavora per una cucina olandese contemporanea, salutare, stagionale e sostenibile per tutti. Con questo, vogliono contribuire a soluzioni future per il settore agricolo. Chiaramente, le soluzioni strutturali richiedono un impegno completo della catena, da forca a forca.
Vice Meindert Stolk (Economia e innovazione): “L’Olanda meridionale sta affrontando grandi sfide che richiedono un approccio integrato: una transizione verso un’alimentazione più locale e di origine vegetale e il miglioramento della salute del settore agricolo, del nostro suolo, della nostra acqua e di noi stessi. Un processo così complesso non avviene automaticamente, ma può essere fatto. Stiamo facendo passi nella giusta direzione guardando insieme a ciò che è possibile. Questo aiuta a vedere dove si trovano opportunità e colli di bottiglia.

Linee guida per scelte sane e sostenibili

In collaborazione con Dutch Cuisine, sono stati sviluppati principi che forniscono agli chef gli strumenti in cucina per arrivare a scelte sane e sostenibili. Con i loro piatti, gli chef di Noordwijk offrono una prospettiva culinaria sul sistema alimentare del futuro. Ogni ristorante partecipante ha uno o più piatti con il timbro di De Tuin van Holland nel menu.

READ  Bardet non si sente al cento per cento: "Non ho ancora ritrovato la mia salute migliore"

Stephan Stokkermans, presidente di Koninklijke Horeca Noordwijk: “Sono estremamente orgoglioso dello spirito imprenditoriale, della creatività dei nostri ristoranti e dei nostri chef e dell’energia, della spinta e della connessione del marketing di Noordwijk. Perché insieme abbiamo assicurato che Noordwijk sia in prima linea con De Tuin van Holland e che Proeftuin Noordwijk decolli davvero.

Filiera dal produttore alla cucina

Per ottenere un’agricoltura solida per il futuro, è essenziale un modello di reddito sostenibile per i produttori. Il Green Circle “The Garden of Holland” si impegna quindi a collegare prodotti di alta qualità e sostenibili della regione a hotel, ristoranti, catering e luoghi di lavoro. Molte catene logistiche sono scarsamente o poco attrezzate per i prodotti locali. Tuttavia, è necessaria una catena regolare dal produttore alla cucina per aumentare la domanda di prodotti stagionali sostenibili. A Proeftuin Noordwijk, i grossisti di catering Rungis e Horesca Horescavo semplificano gli acquisti e garantiscono la disponibilità di prodotti stagionali coltivati ​​in modo sostenibile e ingredienti provenienti da produttori locali.

Salute e piacere vanno di pari passo

Proeftuin Noordwijk contribuisce anche allo sviluppo di una regione sana ed energica e di Noordwijk come benefica località balneare. Quirine Kamphuisen, direttore marketing di Noordwijk: “Con Proeftuin Noordwijk, stiamo compiendo un meraviglioso passo concreto nello sviluppo di Noordwijk come luogo in cui salute e piacere vanno di pari passo. Con questo, gli chef mostrano quanto può essere gustoso mangiare sano e chissà, potrebbero ispirare residenti e visitatori a iniziare da soli.

The Garden of Holland: la rivoluzione alimentare dimenticata come fonte di ispirazione
La fonte di ispirazione per De Tuin van Holland è la storia storica di una rivoluzione alimentare dimenticata del XVII secolo nella nostra regione. Medici e scienziati iniziarono a rendersi conto dell’importanza di un’alimentazione sana. Frutta e verdura occupavano un posto importante nel menu. Crudo e fermentato divennero di moda e si usò molto meno zucchero. Questa rivoluzione alimentare dimenticata ha gettato le basi per il caratteristico paesaggio dei polder olandesi e per l’agricoltura e l’orticoltura moderne nella regione.

READ  La Terra per dire addio alla sua "seconda luna" la prossima settimana

Cerchi verdi

L’Holland Garden è uno dei Circoli Verdi attivi nell’Olanda Meridionale e nel Brabante Settentrionale. Green Circles è una rete unica ed estesa in cui aziende innovative, istituzioni della conoscenza, governi e organizzazioni della società civile lavorano insieme su un sogno condiviso sulla base dell’uguaglianza. La natura è anche un partner alla pari in questo settore. L’obiettivo è bilanciare meglio natura ed economia e contribuire attivamente a un ambiente di vita migliore, un’economia circolare e un futuro sano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *