Il detentore del record italiano Iliass Aouani risponde con stile al razzismo

Il detentore del record italiano Iliass Aouani risponde con stile al razzismo

23 marzo 2023 – 23:00 – Mondo

©

Iliass Aouani ha battuto il record italiano della maratona pochi giorni fa con 2:07:16. Subito dopo si è trovato di fronte ad insulti razzisti, ma invece di assumere lo stesso tono dei suoi avversari, l’atleta ha preferito rispondere in modo elegante.

Il mezzofondista italiano Iliass Aouani è stato oggetto di insulti razzisti dopo la sua ultima vittoria. Iliass è nato a Fkih Ben Salah in Marocco ed è stato attaccato su internet in particolare per questo. In risposta ai suoi detrattori, ha pubblicato un messaggio di tolleranza sui suoi social network.

Leggi anche: Il calcio amatoriale belga afflitto da razzismo e violenza

“L’Italia è un bel Paese di persone dal cuore grande. Ventisei anni fa, questo Paese mi ha accolto e cresciuto come un figlio e ha dato a me e alla mia famiglia opportunità di cui saremo sempre grati. Non mi piacciono “Quelle chi ama un albero che cade fa più rumore della foresta che cresce. Descrivono l’Italia come un paese razzista. È ingiusto nei confronti dei veri italiani, che costituiscono il 99% della popolazione”, ha dichiarato Iliass Aouani.

Leggi anche: Il portiere Mohamed Boukili vittima di razzismo durante una partita in Spagna

Secondo l’atleta, i commenti “sono un segno di conoscenza limitata e di vita povera, di persone che probabilmente non hanno mai fatto sacrifici nella loro vita e sono quindi incapaci di riconoscere e rispettare i sacrifici degli altri”. Iliass si sente in missione e si dice pronto ad “avere un impatto attraverso lo sport, a imparare che la diversità è una ricchezza e senza questa diversità non avremmo festeggiato gli ultimi ori olimpici, a imparare che una persona va giudicata dal profondità del suo pensiero e del suo comportamento e non dall’origine del suo nome o dalla quantità di melanina nella sua pelle”. Ha concluso: “Sii come un albero. Quando viene colpito dalle pietre, risponde dando i suoi frutti migliori”, conclude Aouani.

READ  Klopp: "Sconfitta meritata, dopo una partita difficile"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *