Il gabinetto adegua la politica e dà la priorità ai rapporti PAS con i permessi sull’azoto

Il gabinetto adegua la politica e dà la priorità ai rapporti PAS con i permessi sull’azoto

Gli agricoltori che non hanno i permessi senza colpa hanno una “priorità più alta” nel sistema di registrazione dell’azoto (SSRS) del governo. Lunedì il ministro Christianne van der Wal (Natura e azoto, VVD). una lettera alla Camera dei Rappresentanti far loro sapere che stanno cambiando l’ordine nella SSRS e che i cosiddetti giornalisti PAS avranno la priorità.

Lo spazio di azoto disponibile è assegnato in base alla banca nazionale dell’azoto. Il precedente gabinetto aveva deciso che questo spazio sarebbe stato il primo ad essere destinato a progetti di edilizia abitativa ea una serie di progetti infrastrutturali, come l’ampliamento della A27, ma ora l’attuale gabinetto fa marcia indietro. Secondo il ministro Van der Wal, il gabinetto sta facendo questo perché sente una “pesante responsabilità” nel risolvere i problemi dei giornalisti del PAS. Ci sono più di duemila giornalisti PAS nei Paesi Bassi.

Per gli agricoltori interessati, è stato sufficiente per il periodo tra luglio 2015 e maggio 2019 nell’ambito del Nitrogen Approach Programme (PAS) dichiarare il loro carico di azoto sulla natura vulnerabile; erano esenti dall’obbligo di licenza. Ma dopo che nel 2019 il Consiglio di Stato ha stabilito che l’approccio era contrario alla direttiva Habitat europea e che quindi gli agricoltori dovevano ancora richiedere l’autorizzazione, si sono trovati di fronte a un problema. Erano, infatti, illegali. Il governo nazionale e le province hanno cercato di impedire l’esecuzione, sono stati istituiti un programma di legalizzazione e uno sportello delle denunce.

Leggi anche: La frustrazione dell’azoto fa emergere l’Help Desk

Spazio disponibile “molto limitato”

Il ministro Van de Wal ritiene che i problemi dei giornalisti della PAS possano ora essere in parte risolti da una modifica della legge. Se l’emendamento alla legge sarà approvato dal parlamento, i primi notificanti PAS dovrebbero poter utilizzare la nuova prioritizzazione da ottobre. Entro la fine dell’estate, il ministro vuole anche avere un quadro di una serie di progetti abitativi concreti che sono anche ammissibili per lo spazio disponibile di azoto, che si aspetta essere “molto limitato”.

READ  "Tassare gli utili delle imprese energetiche" - Corriere.it

Questo è lo spazio azotato liberato dalla sanificazione degli allevamenti di suini. 277 allevatori di suini hanno firmato un accordo con il governo in cui essi in cambio di una sovvenzione avviso di arresto. I rilevatori PAS hanno anche la priorità nel caso di spazio di azoto che viene liberato acquistando i cosiddetti carichi di punta – aziende con elevati carichi di azoto su aree naturali vulnerabili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *