Il malvagio sole italiano. Cosa fare dopo un’ustione?

Il estate 22 ricorderemo, 3 mesi di seguito con una nuvola di tanto in tanto. Potresti anche aver scoperto che bruci molto più velocemente sotto il caldo sole estivo italiano che sotto il sole olandese. Quindi fai attenzione, perché l’ustione ti fa male. È doloroso e colpisce la pelle. Come prevenire le ustioni e cosa fare in caso di ustione.

In questo modo eviti di bruciare

Naturalmente è una sensazione meravigliosa: caldi raggi di sole sul tuo corpo. Ti rilassa e il tuo corpo lo fa Vitamina D da a. Ma il sole può anche scottarti, quindi non dimenticare di applicare la protezione solare. Troppe radiazioni UV sulla pelle possono causare ustioni. Con il cosiddetto l’indice UV puoi vedere quanto è potente la radiazione UV. A 0 non c’è radiazione ea 8 c’è radiazione massima. Nei paesi situati in montagna, il valore di radiazione può raggiungere anche 15 o più. Quindi attenzione nelle zone di montagna in Italia. Il sole e i raggi UV sono più forti tra le 11:00 e le 15:00.
Quindi stai in casa il più possibile durante questi periodi o applica una protezione solare con almeno un fattore trenta (SPF 30). Applicare un buon strato e applicare ogni due ore. Non dura tutto il giorno. La pelle della testa e del viso è sottile e può bruciarsi facilmente. Quindi indossa sempre un cappello o un berretto se rimani al sole per molto tempo.

Vestiti ariosi

Trastevere

READ  Santo Stefano, l'isola della quarantena e la rivolta dei turisti: "Rapimento"

Da indossare durante una giornata al mare in Toscana o un viaggio in città Roma vestiti lunghi e sottili che respirano bene. In questo modo sei protetto, ma non ti scaldi troppo. Vestiti ariosi può anche essere molto alla moda. Ad esempio, pensa a una camicia di lino per gli uomini o a un vestito di cotone fluido per le donne. C’è anche protezione Resistente ai raggi UV vestiti.

Bruciato dal sole? Questo è quello che puoi fare

Quando la tua pelle brucia, diventa rossa e sensibile. Più grave è l’ustione, più fa male. La tua pelle si scalda e brilla. Può aiutare a rinfrescare il corpo con panni freddi. Prendi il paracetamolo se senti molto dolore. Vuoi ancora uscire? Quindi copri le parti del corpo bruciate con indumenti e porta con te molta acqua. Trova il maggior numero possibile di luoghi interessanti: ad esempio una chiesa o un museo.

Se una gran parte del tuo corpo viene bruciata, potresti avere anche altri disturbi. I più comuni sono mal di testa, nausea, febbre, vomito, sudorazione e brividi. Bevi molta acqua se hai questi sintomi e prova a rinfrescare il tuo corpo con una doccia fredda. Può anche aiutare a mangiare cibi o bevande che contengono sale (una buona scusa per un sacchetto di patatine).

Continui ad avere lamentele e la tua pelle si gonfia o hai persino delle vesciche? Quindi rivolgiti a un medico o vai al pronto soccorso (gratuito in Italia). Potresti quindi avere un’ustione di terzo o quarto grado, per la quale è necessario assumere farmaci. Questi farmaci sono di solito rimborsato dalla vostra assicurazione sanitaria.

Goditi il ​​sole in modo responsabile

Hai programmato un bel viaggio in Italia con tanto sole, mare, spiaggia e panorami? Divertitevi, ma evitate il più possibile il sole durante le ore più calde della giornata. Fai come gli italiani e non uscire tra mezzogiorno e le 4 del mattino. Proteggiti strofinando bene e indossando indumenti protettivi o resistenti ai raggi UV e bevi almeno un litro d’acqua al giorno. In questo modo eviti di bruciarti e ti godi il Sole estivo italiano (fine).

READ  Coeur de Grifone, Badelj mette Juric in extremis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.